E’ ufficiale: addio multe se scade il grattino orario di sosta

Stampa

Per anni i Comuni e le società di gestione hanno lucrato sulle contravvenzioni elevate per sosta su strisce blu allorquando veniva rilevata la scadenza orario del grattino. Da oggi stop alle contravvenzioni perché il codice della strada prevede diversamente e a sancirlo è stato il Governo in risposta a un’interrogazione parlamentare. Se si oltrepassa l’orario di sosta pagato ed esposto sul parabrezza bisogna pagare la differenza, nessuna contravvenzione.  Per i Comuni stratta di una brutta mazzata presi come sono a multare le auto in sosta su strisce blue un minuto dopo la scadenza oraria piuttosto che contrastare i tanti pessimi comportamenti degli automobilisti che provocano danni seri e vittime. Da oggi bisogna cambiare registro:  Comuni, Vigili e Ausiliari del traffico sono avvisati.