Castellammare, stravince Cuomo (Pd). Gli auguri di Lauro e la delusione del centro-destra

Stampa

CASTELLAMMARE DI STABIA – Le urne al ballottaggio hanno premiato Nicola Cuomo che alla grande è stato eletto sindaco sconfiggendo Antonio Pentangelo e i suoi supporter.  Il senso di questo successo è ben sintetizzato nel messaggio augurale che Raffaele Lauro ha fatto pervenire al nuovo primo cittadino stabiese: “Signor Sindaco, carissimo Nicola, la Tua schiacciante vittoria sul centro destra e sul PdL, ormai in fase terminale in tutto il paese, mi riempie di gioia e di orgoglio, memore della nostra antica amicizia familiare.

Nel formularTi le mie più vive congratulazioni e nell’augurarTi buon lavoro, in un compito difficile, nella fondamentale lotta alla criminalità organizzata, Ti rinnovo sentimenti di profonda stima e di sincero apprezzamento“…

Escono sconfitti dalle urne Pentangelo e i suoi illustri sostenitori istituzionali che sono scesi in campo alla chiusura della campagna elettorale con l’intento di portare a casa un risultatoche è stato negato dagli elettori stabiesi al PdL e al centro-destra, in perfetta sintonia con quanto accaduto nelle altre città italiane.

Masticano amaro l’On. Flora Beneduce, i sindaci di Sorrento e Sant’Agnello Cuomo e Sagristani, l’ex Ministro Mara Carfagna, l’On. Pasquale Sommese, lo stesso presidente della Regione Stefano Caldoro tutti in campo a sostenere una candidatura risultata pedente e quindi a fare i conti con gli umori di un elettorato che non si è mai sintonizzato con il centro-destra.

Evidentemente soddisfatto l’ex primo cittadino stabiese Luigi Bobbio che ha inteso manifestare il proprio dissenso nei confronti del centro-destra che l’aveva mollato.