Sorrento, Piazza De Curtis diventa un polo logistico per gli autobus

Stampa

SORRENTO – «Con il sì da parte dell’Eav, l’Ente Autonomo Volturno, di avvia a definizione il progetto di allargamento di via Marziale e di trasformazione di piazza De Curtis in un polo logistico al servizio degli autobus del trasporto pubblico e privato».
L’assessore alla Mobilità del Comune di Sorrento, Giuseppe Stinga, ha annunciato il via libera da parte dell’Eav alla proposta di allargare via Marziale per renderla accessibile ai bus. «Questo ci offre la possibilità di chiudere il transito da via degli Aranci verso piazza Tasso ai pullman di grande cabotaggio ed avviarci pian piano alla definitiva chiusura del centro – spiega Stinga – Ora l’iter prevede l’approntamento del progetto esecutivo e, una volta approvato, si procederà all’appalto.
La realizzazione potrebbe anche avvenire molto presto e consentirà di ottimizzare l’intero sistema di mobilità cittadina».