Televisione: Della Valle acquista La7?

Stampa

di Santolo Cannavale

E’ apprezzabile la manifestazione d’interesse di Della Valle per La7 e la sua idea di acquisire una quota impegnativa del capitale, con la possibilità di aggregare tra i nuovi azionisti persone disposte a sostenere l’importante strumento d’informazione. Ancora più apprezzabile l’idea di coinvolgere nell’azionariato professionisti che svolgono attualmente il proprio lavoro presso la stessa emittente televisiva, circostanza che contribuirebbe a dare sostegno e validità all’iniziativa, nell’ottica di un progressivo ampliamento della quota di utenza raggiunta…

Questa auspicabile operazione finanziaria per il controllo de La7 probabilmente segnerà una tappa significativa e lancerà un segnale importante nel mondo variegato dell’informazione in coincidenza con un prevedibile, radicale mutamento nell’articolazione delle forze parlamentari che, a chiusura delle imminenti elezioni, avranno il compito non facile di traghettare l’Italia fuori dai flutti tempestosi nei quali è stata irresponsabilmente sospinta.
Se, come prevedibile, il Parlamento registrerà l’ingresso di tantissimi volti nuovi, guidati da forze politiche con programmi fortemente innovatori da concretizzare, ci sarà bisogno di un’informazione aperta, professionale ed indipendente, capace di spiegare agli italiani l’impegnativo percorso da intraprendere per salvare il nostro Paese e guidarlo sul sentiero della ripresa, necessaria per dare un futuro ai tanti giovani preparati e disponibili, al momento senza prospettive.