Processo a Boxlandia, domani Fiorentino testimone in aula

Stampa

Rosario Fiorentino

SORRENTO – Martedì 29 maggio 2012, alle ore 9.30, innanzi alla 2° sezione penale del Tribunale di Torre Annunziata, inizia il processo relativo al maxiparcheggio interrato di via Rota. Prevista l’audizione di Rosario Fiorentino, presidente della Commissione Consiliare Trasparenza del Comune di Sorrento. Proprio Fiorentino nei giorni scorsi ha articolato un promemoria sulla vicenda che ha dato inizio a quello che è stato definito “Boxlandia“, ovvero la realizzazione di migliaia di box interrati in ogni angolo della Penisola Sorrentina.

A finire sul banco degli accusati di voler distruggere il territorio per favorire il business dei parcheggi troviamo amministratori e tecnici comunali con costruttori e altri personaggi interessati alle operazioni. Il caso di Sorrento è embleamtico di una commistione di interessi e di affari al punto da essersi meritata l’attenzione dei media nazionali. A seguire analoghe vicende a Piano di Sorrento che hanno turbato l’apparente tranquillità dell’Amministrazione locale grazie anche alle iniziative della minoranza consiliare che ha aperto un fronte d’attacco proprio sui parcheggi. per comprendere la questione è interessante il promemoria con cui Fiorentino ricostruisce l’operazione di Via Rota  e che proponiamo ai nostri lettori nell’allegato.

PROMEMORIA PARCHEGGIO VIA ROTA