Sorrento, Luigi Di Prisco: domenica l’isola ecologica del Tesoro a Priora

Stampa
Luigi Di Prisco

Luigi Di Prisco

SORRENTO – Domenica 28 Aprile dalle ore 10 alle 13 a Priora nei pressi della chiesa parrocchiale dedica a Sant’Atanasio si terrà il terzo appuntamento dell’isola ecologica del Tesoro itinerante nelle frazione collinari di Sorrento. L’iniziativa promossa dalla società Penisolaverde S.p.a., congiuntamente dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento consentirà a tutti i cittadini di conferire gli imballaggi: contenitori in plastica, vetro, acciaio, alluminio, carta e cartone e in cambio avranno attribuiti gli ecopunti convertiti poi a fine anno in buoni spesa.

Durante l’appuntamento a chi conferirà almeno 10 litri di olio esausto di natura domestica riceverà in cambio una bottiglia di olio extra vergine di oliva più una tanichetta utile per la raccolta dell’olio esausto in casa. L’iniziativa si concluderà il prossimo 12 Maggio a Casarlano. “Dopo il grande successo avuto nelle edizioni precedenti e a quello riscontrato nei primi due appuntamenti già svolti quest’anno – dichiara il consigliere comunale di Sorrento Luigi Di Priscocon convinzione abbiamo deciso di organizzare questa nuova edizione che ha consentito agli utenti che risiedono nelle frazioni collinari di Sorrento: Priora e Casarlano di poter usufruire dei servizi erogati da Penisolaverde nell’ambito dell’isola ecologica del Tesoro nonché quelli inerenti la raccolta dell’olio esausto in modo piu’ agevolato. L’obiettivo finale è quello di porre centralità a tutti i servizi erogati dal Comune rivolti a tutte le zone e quartieri cittadini in modo uniforme facendo sentire tutti al centro dell’agire amministrativo”.