Vincenzo Iaccarino: “stangata al traffico col nostro Unico-Piano di Sorrento”

Stampa
Sindaco Vincenzo Iaccarino

Sindaco Vincenzo Iaccarino

Vice Sindaco Pasquale D'Aniello

Vice Sindaco Pasquale D’Aniello

PIANO DI SORRENTO – Sta raccogliendo un successo imprevisto la nascita di UNICO-PIANO DI SORRENTO frutto di un accordo tra il Comune di Piano di Sorrento e un gruppo di imprenditori che hanno dato vita a un vero e proprio sistema di mobilità integrata terra-mare destinato a  rivoluzionare il trasporto pubblico. Per i residenti nella cittadina costiera si tratta di una grande opportunità visti gli sconti praticati (20%) su tutte le tratte marittime in partenza dal Porto della Marina di Cassano a bordo degli aliscafi Alilauro-Gruson.

Salvatore Di Leva

Salvatore Di Leva

Per gli studenti c’è poi la gradita sorpresa del tutto gratis: viaggio in aliscafo, sosta al parcheggio al “Ninnella” di Via delle Rose (per auto e motorini) completamente gratis a partire dal 1° ottobre con la possibilità alternativa di utilizzare i bus navetta del trasporto interno delle Autolinee “T. Tasso” e dalla Ripa di Cassano scendere, sempre gratis, al Porto con l’ascensore. All’accordo hanno lavorato prima della breve pausa ferragostana il sindaco Vincenzo Iaccarino col suo vice Pasquale D’Aniello insieme ai titolari delle Società coinvolte: in primis l’armatore sorrentino Salvatore Di Leva, l’amministratore delle Autolinee “T.Tasso” Alfonso Ronca e Giuseppe D’Alessio amministratore del “Ninnella”. Sul blog del Sindaco Iaccarino sono disponibili: la modulistica per l’adesione al nuovo servizio, le tratte interessate con i relativi orari di partenza da Piano di Sorrento, le tariffe agevolate per i Residenti.

Porto Marina di Cassano foto©ViC

Porto Marina di Cassano foto©ViC

Presso il Parcheggio “Ninnella” sono disponibili tutte le info e i moduli per aderire a questo servizio fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale che sta puntando molto delle sue energie sulla riqualificazione del borgo di Marina di Cassano sul piano turistico e su quello della mobilità alternativa. “Sono quasi stupefatto dall’accoglienza riservata dai cittadini a questa iniziativa, segno che abbiamo colto nel segno venendo incontro a un’esigenza largamente avvertita e che aspettava soltanto di avere una risposta – ha spiegato il SindacoSono davvero molto grato agli imprenditori che hanno dimostrato sensibilità e disponibilità a voler dare una risposta concreta, manifestando anche il loro intento di un impegno sociale se consideriamo l’offerta totalmente gratuita del servizio riservato agli studenti. alilauro-grusonSto ricevendo decine di sollecitazioni anche da cittadini dei Comuni limitrofi che vorrebbero avvalersi di questo servizio con analoghe agevolazioni, ma per il momento è un progetto sperimentale che riguarda solo Piano di Sorrento. Non escludo che se ne possa discutere con le altre Amministrazioni e valutare insieme agli Operatori la fattibilità di estendere anche ad altri Comuni di questo pacchetto. Ovviamente per i non residenti resta la possibilità di utilizzare il servizio da Piano di Sorrento alle condizioni proposte dalle Società e che presentano anche agevolazioni per abbonamenti integrati“.