Concorso guide turistiche, Marciano (Pd): “serietà… o si rinvia”

Stampa
Antonio Marciano (Pd)

Antonio Marciano (Pd)

NAPOLI – Nubi sul concorso per le guide turistiche in programma per il 5 novembre. La notizia di “errori” nei quiz del concorso organizzato dalla Regione Campania fa registrare l’intervento di Antonio Marciano, vice capogruppo del PD che evidenzia: “Bisogna vigilare sulla serietà del concorso per l’abilitazione per guide turistiche, previsto per il 5 novembre: Regione e Formez, responsabile della preparazione delle domande, inizino da subito a lavorare per garantire ai tredicimila iscritti che tutto proceda nel modo più corretto. Altrimenti, si prenda in considerazione l’ipotesi di far slittare la prova scritta, se non ci sono le condizioni minime di serietà”.

“L’esame, già atteso a lungo, arriva un anno dopo la pubblicazione del bando, ma in queste ore si segnalano strafalcioni ed errori presenti nei quiz. Corriamo il rischio di creare solo confusione e dare il via a una lunga serie di ricorsi, con l’unico risultato di far sfumare una importante occasione di creare nuove opportunità di lavoro per i giovani della nostra regione e di rivalorizzare al meglio l’intero settore turistico”, aggiunge il consigliere che conclude: “D’altronde, questa è la Giunta dei ritardi e degli slittamenti: proprio sul turismo, l’assessore Sommese si era impegnato a portare la nuova legge in Consiglio entro la prima metà di ottobre. Siamo a novembre, ma non c’è stata alcuna discussione su quel testo, che pure è stato licenziato dalla commissione competente quasi un anno fa. Intanto il tempo passa e rischiamo di non continuare a non investire pienamente su un settore che può essere tra i principali motori di economia della Campania”.