“Liberi e Uguali per Sant’Agnello”…all’insegna delle quote rosa

Stampa

SANT’AGNELLO – Sono in pieno svolgimento le operazioni di sottoscrizione della lista “Liberi e Uguali per Sant’Agnello” con Gian Michele Orlando candidato sindaco. Oltre al logo che esce fuori dagli schemi classici, risalta la decisione di Orlando di collocare in testa di lista, in ordine alfabetico, le quattro donne candidate con l’intento di evidenziare il forte orientamente a valorizzare la presenza e il ruolo delle cosidette “quote rosa“.

Volti sereni ed entusiasmo che comincia ad affiorare sui volti di chi ha vissuto questa settimana tra ferro e fuoco, in particolare gli ex assessori Antonino Coppola, Pietro Gnarra e Giuseppe Coppola ( che si sono ricompattati intorno a Orlando e si preparano a vivere un’intensa campagna elettorale insieme ad altri due ex della passata amministrazione: Arturo De Alteris e Gaetano Maresca.

La new entry maschile è un altro Coppola, anche lui Giuseppe ma detto Pippo, di professione agronomo. Le quattro donne sono nell’ordine: Ester De Maio (funzionario regionale), d’Esposito Nunzia (ingegnere), Lucia Gargiulo (consulente del lavoro e già presidente della commissione comunale per le pari opportunità), Terminiello Maria Rosaria (avvocato).