Pini a Villa Fondi, arriva l’alt al Comune di Piano dalla Soprintendenza

Stampa
Claudio D'Esposito

Claudio D’Esposito

La Soprintendenza ai Beni Ambientali e Paesaggistici di Napoli dice stop all’abbattimenti dei Pini a Villa Fondi a seguito dell’esposto presentato dal WWF della Penisola Sorrentina e diffida il Comune di Piano di Sorrento dal dar seguito agli interventi sul patrimonio arboreo della Villa che, come la struttura, è patrimonio sottoposto a tutela di legge. Grazie al WWF diretto da Claudio D’Esposito si comincia a far luce sull’intervento di “potature” poste in essere presso il parco di Villa Fondi e risoltosi in un vero e proprio scempio ambientale col rischio di veder abbattuti anche tre grandi pini.

La Soprintendenza “…condividendo le preoccupazioni espresse dal WWF e considerato che la Villa compreso il Parco con i suoi alberi è un edificio sottoposto a tutela ai sensi del D. L.so n°42/2004, quest’Ufficio ritiene far bloccare l’abbattimento dei 3 esemplari arborei di pini, di cui non è stato messo a conoscenza ttramite apposita richiesta ai sensi del D. L.svo n°42/2004 per ottenimento del parere di competenza  e nel contempo di esswere messo a consocenza di tutta la documentazione inerente le attività che si stanno realizzando sulla vegetazionme del Parco…“.