Il cordoglio di Flora Beneduce per la morte di Giorgio Stracquadanio

Stampa
Giorgio Stracquadanio e Flora Beneduce

Giorgio Stracquadanio e Flora Beneduce

Sono attonita e addolorata per la morte di Giorgio Straquadanio, un uomo impegnato con forza e rigore per la difesa delle libertà e dello Stato di diritto. La sua verve, il suo spirito, la profonda competenza e la capacità dialettica lo hanno reso non solo l’animatore di dibattiti sull’essenza stessa della democrazia, ma addirittura uno dei pilastri del PdL. L’allontanamento politico non ha scalfito la profonda stima che ho nutrito e nutro nei suoi confronti”. Così Flora Beneduce, primario di Medicina generale e Pronto Soccorso degli Ospedali riuniti della Penisola sorrentina, commenta la scomparsa dell’ex parlamentare Straquadanio.

Durante la chiusura della campagna elettorale per il rinnovo del Consiglio regionale della Campania del 2010, Giorgio si tolse la giacca e indossò la maglietta con la stampa “Vota Flora Beneduce” – continua la BeneduceCerte cose rimangono impresse negli occhi, ma soprattutto nel cuore. I ragazzi dei Club Forza Silvio, che lo hanno conosciuto e ne hanno apprezzato il carismatico entusiasmo, increduli per questa notizia inattesa, si associano al mio cordoglio”. (comunicato stampa)