Il Senato approva la legge sul “voto di scambio”. Contrari FI e NCD

Stampa

voto di scambioIl Senato ha approvato la legge sul voto di scambio con l’astensione, che equivale a voto contrario, del Nuovo Centro Destra e di Forza Italia che contestano l’insaprimento delle norme contro coloro che ottengono i voti da mafiosi e affini. Ora il provvedimento torna alla Camera per l’approvazione definitiva. Si può dire che, almeno da questo punto di vista, sia stata approvata una norma che ostacola la negoziazione elettorale con i detentori di pacchetti di voti.

Repubblica: legge su voto di scambio