Faro del Sarno: su Punta Gradelle ancora annunci. Il regalo di natale di Flora Beneduce

Stampa
Penisola Sorrentina - panorama

Penisola Sorrentina – panorama

Faro del Sarno: Punta Gradelle, sbloccati i fondi

L’Associazione il Faro del Sarno riaccende i riflettori sul caso del Depuratore di Punta Gradelle con un comunicato stampa che annuncia la soluzione dei problemi di carattere amministrativo che praticamente avevano bloccato i lavori di costruzione dell’impianto. L’opera risultava ferma dall’insediamento della Giunta di Stefano Caldoro, spiega il Faro, con un grave danno per un impianto strategico ai fini del risanamento del golfo e per evitare pesanti sanzioni europee. Un fermo che, secondo l’Associazione, ha provocato licenziamenti di lavoratori edili ed ha aumentato il contenzioso legale. Oggi sembra che si siano determinati i pagamenti arretrati e definiti i contenziosi aprendo la possibilità di una ripresa lavori a Gennaio 2014.

Paolo Persico: dalla maggioranza solo annunci

Paolo Persico, rappresentante della rete del Faro del Sarno in prima linea sul fronte della lotta per la salute del mare nel golfo di Napoli, coglie l’occasione per una precisazione: “E’ utile ricordare a chi non ha seguito la vicenda che lo scorso Dicembre, cioè nel 2012, gli Uffici del Settore Ambiente della Regione emisero, a meta dicembre, i decreti di pagamento per gli stati di avanzamento. Poi essi furono annullati dalla Ragioneria della Regione Campania rispetto alle previsioni di bilancio. Non vorremmo che anche stavolta si ripetesse lo stesso film a causa della debolezza politica e amministrativa dell’Assessorato all’Ambiente della regione Campania. Incalzeremo la Regione Campania, anche in sede  di approvazione del bilancio, affinchè vi sia una svolta su questa opera che consente in prospettiva di dismettere anche il vecchio depuratore di Sorrento. E’ scandaloso che da mesi tra Romano e altri esponenti della maggioranza si susseguono annunci senza concretizzare nulla. Si gioca sulla pelle dei lavoratori e sulla salute del nostro mare“.

Il regalo di Natale di Flora Beneduce

Flora Beneduce

Flora Beneduce

Flora Beneduce, primario ospedaliero della Penisola Sorrentina e per 7 sette mesi consigliere regionale di PdL-F.I., nei giorni scorsi aveva annunciato “urbi ed orbi” l’imminente ripresa dei lavori di costruzione del depuratore grazie al suo impegno. E si trattava del suo regalo alla Penisola Sorrentina. In molti si chiedono in che cosa sia consistito l’intervento della Beneduce peraltro non più consigleire regionale e tanto più alla luce del comunicato stampa de Il Faro del Sarno.