Via Lavinola, il Presidente De Luca dà l’ok al finanziamento di 1.7 mln di euro

Stampa

regione-de-luca-iaccarino-cinque-e-titoVia Lavinola sarà rifatta ex novo grazie al finanziamento di 1,7 mln di euro concesso dalla Regione Campania ai Comuni di Vico Equense e Piano di Sorrento che hanno competenza su questa arteria urbana strategica per i collegamenti tra l’area collinare di Vico e Piano di Sorrento col resto della Costiera sorrentino-amalfitana. Decenni di incuria e di chiusure per smottamenti e rischio frane vanno così in archivio all’indomani dell’impegno assunto dal Presidente Vincenzo De Luca con Vincenzo Iaccarino, sindaco di Piano di Sorrento, Gennaro Cinque assessore ai lavori pubblici di Vico Equense (ex sindaco di Vico) e Giuseppe Tito sindaco di Meta e Consigliere della Città Metropolitana che hanno rappresentato al governatore l’improcrastinibilità di un intervento risolutivo in grado di garantire una transitabilità sicura a mezzi e persone che quotidianamente percorrono Via Lavinola.

All’indomani dell’interdizione al transito provocato dall’ennesimo e più grave smottamento, era stato fisicamente interdetto l’utilizzo della strada su cui da anni era comunque vietata la circolazione per un’ordinanza sindacale mai revocata, ma che non dissuadeva gli automobilisti dal percorrere Via Lavinola in salita e in discesa. Una situazione, quella della chiusura, esplosiva, che ha messo a dura prova le Amministrazioni interessate sottoposte a un pressing incalzante da parte dei residenti. Iaccarino, Buonocore con Cinque e Tito, dopo una serie di somme urgenze del Genio Civile per tamponare la situazione, hanno ottenuto alla fine il via libera al progetto di restyling totale e di messa in sicurezza della strada per cui tutti possono tirare un sospiro di sollievo e sopportare qualche ulteriore disagio sapendo però che presto la strada sarà liberamente percorribile. “Si tratta di una vera e propria impresa in cui siamo riusciti – spiega il sindaco Iaccarinoperchè il problema era diventato serio, un’emergenza grave per cui l’attenzione, la disponibilità e l’impegno del Presidente De Luca ci consentono di portare a casa un risultato importante dopo decenni di indifferenza e di trascuratezza. Ora col Comune di Vico Equense si metterà in moto la macchina amministrativa per l’istruttoria progettuale e per la gara: L’importante è che siamo riusciti a trovare una soluzione e a risovlere il problema di centinaia di famiglie“.