A Piano gli Assessori non vanno in processione…Spettro rimpasto?

Stampa

Ruggiero, Rossella Russo e sullo sfondo A. Maggio

PIANO DI SORRENTO – E’ stata notata da tutti i cittadini assiepati lungo le strade cittadine di questa calda domenica di luglio l’assenza di quattro Assessori della Giunta comunale rappresentata unicamente dall’assessora Rossella Russo a fianco del primo cittadino Giovanni Ruggiero nella tradizionale processione della Madonna delle Grazie protettrice della Marina e dei marinai. Se ce ne fosse stato almeno uno degli Assessori forse la cosa sarebbe passata inosservata, ma stando ai roumors di palazzo i colleghi della Russo non avrebbero molto gradito le dichiarazioni che il Sindaco ha rilasciato alla stampa (Agorà del 7 luglio, ndr) nelle quali li richiama tutti a un maggior impegno e preannuncia comunque la verifica dopo l‘estate con un rimpasto nell’esecutivo.

R. Castellano, L. Maresca e A. Iaccarino

Prima di addentrarci in una breve disamina della questione annotiamo che erano presenti alla processione il Consigliere Alberto Maggio, in posizione defilata ma guardinga, lui che è delegato alle problematiche della marina certamente non poteva mancare. A seguire il presidente del consiglio comunale, Luigi Maresca, al centro tra le due consigliere dell’opposizione: Anna Iaccarino e Rachele Castellano. Di scorta alla Madonna delle Grazie il consigliere Costantino Russo, da sempre una delle anime critiche della maggioranza che, dopo il successo conseguito alle elezioni, ha da tempo posto il problema di una “promozione“. Quella che sembrava accontonata, soprattutto per non smuovere acque già abbastanze agitate per le note vicende di cronaca e i molti distinguo di alcuni componenti della maggioranza, è tornata invece ad essere una questione di estrema attualità: chi perde la poltrona?

Costantino Russo

Tutti a riflettere sulle dichiarazioni di Ruggiero, consapevoli del fatto che se ha deciso di cambiare qualcuno sicuramente lo farà. Tutti quindi a interrogarsi su chi dovrà far posto nell’esecutivo a coluri che, sin dall’inizio, rivendica la titolarità di un assessorato di primo piano forte del consenso ottenuto e per essere, in pectore, il successore di Ruggiero: Salvatore Cappiello. In ballo quindi c’è il posizionamento degli aspitanti successori di Ruggiero che, per la verità, sono parecchi e che, lasciati al proprio posto fino alla fine della legislatura rischiano di compromettere la corsa del designato o della sua riserva. Al momento almeno in tre vedono vacillare la propria poltrona: Pasquale D’Aniello e Vincenzo Iaccarino cui si aggiunge anche Francesco Gargiulo per opportunità e che potrebbe decidere di farsi da parte se il Sindaco non riuscisse a sbloccare la situazione. Che si proceda in questa direzione, sempre secondo gli addetti ai lavori, lo confermerebbe anche la recente apertura all’opposizione da parte di Ruggiero che ha intavolato un proficuo rapporto sia con Antonio D’Aniello e, ultimamente, con l’agguerrita consigliera Anna Iaccarino con la quale avrebbe avviato una stagione improntata a un confronto ch potremmo definire “pre-bellico“: praticamente quando c’è un problema se ne discute così si trova una soluzione senza ingaggiare i guantoni sul ring! Buona idea, ma il “ripensamento” sulla Lap Immobiliare sembra aver rimesso in discussione una sperimentale convergenza sul metodo utile a non alimentare un’opposizione pregiudizievole, secondo la visione del Sindaco.

S. Maria delle Grazie

Se Ruggiero riesce a portare a casa il rimpasto senza scossoni, allora potrà cominciare a guardarsi intorno visto che la rivoluzione istituzionale legata alla “spending review” con l’abolizione delle province impone un ragionamento a 360 gradi su altri traguardi politici cui puntare per restare in campo! Allo stato non sembrano però esserci altri spiragli, non solo per Ruggiero, sugli scenari della politica maggiore per cui ogni decisione va presa con assoluta circospezione e lungimiranza. Che la Madonna delle Grazie porti buone idee e dispensi santi consigli a tutti, in primis a chi ha responsabilità di governo, perchè le cose sicuramente non vanno per il meglio un po’ dovunque e quindi non ci resta che affidarci all’intercessione della più cara delle Mamme!

http://www.penisolatv.net/index.php?option=com_content&view=article&id=3150%3Aprocessione-della-marina-a-piano-video&catid=12&Itemid=41