Pane imbustato…La Regione Campania pronta ad abolire la legge

Giuseppe Coppola (S.Agnello)

“In Campania bisogna dire basta al pane mollo e cattivo. La nostra regione finalmente sta per abrogare l’obbligo di imbustare il pane fresco, come previsto dal decreto regionale 2/2005 entrato in vigore ad aprile 2009.
Il provvedimento, nato in origine contro l’abusivismo, non serve: gli abusivi non si combattono in questo modo poichè chi lavora senza autorizzazioni è capace anche di falsificare buste ed etichette.  Questa legge mette in crisi i piccoli fornai che fanno bene il proprio mestiere e che rappresentano una peculiarità dei nostri territori.

Continua a leggere

Beneduce (PDL): col Punto rispondiamo alla società civile

Dott.ssa Flora Beneduce (PDL)

NAPOLI – “La società civile chiama, il punto PdL risponde. Si può sintetizzare così l’esperienza dell’associazione Difensore Civico della Libertà”. Con queste parole Flora Beneduce, coordinatrice provinciale, sigla la conferenza che si è tenuta stamane presso la sede napoletana del PdL. Alla presenza di Nicola Cosentino, coordinatore regionale del partito, è stato tracciato un bilancio sulle attività svolte nel corso del primo semestre di vita. Continua a leggere

Organizzazioni del Turismo contro l’ordinanza del sindaco Trapani

Costanzo Iaccarino (Federlaberghi)

META – Hanno messo nero su bianco la contestazione all’atto deliberativo adottato dalla Giunta Comunale di Meta che limita il transito orario dei bus turistici. Agenti di viaggio e Federalberghi si sono rivolti al Prefetto di Napoli e all’ANAS per sollecitare la revisioni del provvedimento adottato dal sindaco di Meta Paolo Trapani e che rischia di avere pesanti ripercussioni sul turismo peninsulare. Continua a leggere

Unità d’Italia, il 27 febbraio all’Hilton Sorrento il primo incontro del PDL

Sen. Raffaele Lauro (PdL)

In  una fase di grande tensione politico-istituzionale, nella quale sembrano predominanti, nelle piazze, sulla stampa e in alcune trasmissioni televisive del servizio pubblico, la faziosità, l’odio personale, la demagogia e la totale mancanza di rispetto per la dignità della persona umana, riproporre, in un confronto con le nuove generazioni, una riflessione politica sulle ragioni, sui sacrifici e sui valori che portarono all’unificazione del nostro paese, dopo secoli di schiavitù e di dominio straniero, premessa ineludibile per un ammodernamento, in senso federale, della struttura dello Stato e della repubblica democratica, appare la strada maestra da seguire per evitare il baratro della decadenza e della disgregazione.” Continua a leggere

Marevivo, a Sant’Agnello il convegno sullo stato di salute del mare

Gianmichele Orlando

SANT’AGNELLO – Si svolgerà a Sant’Agnello, mercoledì 23 febbraio alle ore 9.30 presso l’Hotel La Pace, la convention di Marevivo su ltema: “Lo stato ecologico delle acque costiere del golfo di Napoli”. Il programma della giornata prevede una serie di importanti e qualificati interventi che saranno moderati da Massimo Milone capo redattore RAI Napoli. Nunzia Gentile, segretaria generale delle delegazione provinciale di Marevivo di Napoli; Continua a leggere

Editoriale/A questo punto non resta che andare alle elezioni

Non è stata soltanto la giornata delle donne, ma anche degli uomini che civilmente hanno chiesto al Capo del Governo e al suo entourage di sottoporsi al giudizio del “popolo sovrano” quello costantemente invocato dal Premier e da lui soltanto riconosciuto quale giudice supremo circa il proprio operato, pubblico e privato. E il Paese gli ha risposto di siAndiamo alle urne per verificare col voto se esiste ancora quell’Italia che sostiene Berlusconi…nonostante tutto. Continua a leggere