Sicurezza energetica, rinviato al 4 marzo il summit peninsulare

Per sopraggiunti ed inderogabili impegni istituzionali di alcuni partecipanti, è stato rinviato, a venerdì 4 marzo 2011, alle ore 16.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Sant’Agnello, l’incontro istituzionale su: “Penisola Sorrentina: sicurezza energetica, salvaguardia del paesaggio e tutela della salute dei cittadini“, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Sant’Agnello, in collaborazione con le Amministrazioni Comunali di Sorrento, di Massa Lubrense, di Piano di Sorrento, di Meta e di Vico Equense. Continua a leggere

Leone Gargiulo, l’Unione è una grande opportunità, molti parlano senza conoscere il progetto

Sindaci della Penisola Sorrentina

Incontriamo Leone Gargiulo, sindaco di Massalubrense, a margine del convegno di Marevivo a Sant’Agnello dove i primi cittadini della Penisola Sorrentina sono venuti a testimoniare, anche su questo tema, una convergenza d’idee e di interessi su uno dei problemi più scottanti del momento: l’inquinamento del mare del golfo di Napoli. Cogliamo l’occasione per fare il punto sull’esito dell’incontro cui ha partecipato Gargiulo col sindaco di Sorrento Cuomo al Ministero dell’Interno insieme al Sen. Raffaele Lauro per l’istituenda Unione dei Comuni della Penisola Sorrentina. Continua a leggere

Patto per la salute del Mare: sindaci d’accordo con Marevivo

Apertura dei lavori

SANT’AGNELLO – Da oggi parlare di salute del mare sarà un po’ meno retorico visto che, grazie all’iniziativa di Marevivo fortemente sostenuta dall’Amministrazione comunale di Sant’Agnello, tutti i soggetti della “filiera del mare” hanno espresso il forte interesse a collaborare insieme per restituire alla risorsa mare il primato che le compete nelle politiche di tutela ambientale e di valorizzazione del territorio. A discuterne insieme agli Amministratori dell’area sorrentina, stabiese, torrese, porticese i più autorevoli esperti del mondo della ricerca scientifica, dell’università, le autorità di vigilanza e di controllo: insomma tutti quanti hanno il dovere e la responsabilità di salvaguardare il mare e le coste dall’inquinamento marino e dalla distruzione ambientale. Continua a leggere

Milleproroghe: sarà esclusa la norma antidemolizioni

ROMA – Lo stop di Napolitano al decreto “Milleproroghe” che ne ha sospeso la discussione alla Camera dei Deputati per apportarvi le modifiche alle parti giudicate incostituzionali, tra l’altro dovrebbe rimettere in discussione la norma con la quale venivano sospese le demolizioni dei manufattui abusivi fino alla fine del’anno in attesa che la legislazione urbanistica regionale venisse modificata. La notizia immediatamente ha rimesso in agitazioni i comitati pro-condono attivi in tutta l’area napoletana, ma stando alle indiscrezioni trapelate il Ministro Tremonti avrebbe confermato la decisione di escludere  dal decreto questo provvedimento tanto contestato in quanto incostituzionale. Nelle prossime ore, quando i tecnici del Ministero dell’Economia avranno rivisto tuitte le norme da modificare o abolire, si conosceranno le sorti della sospensiva edilizia fortemente sostenuta, tra gli altri, dal Sen. Carlo Sarro del PDL.

L’ass. Federico Gargiulo: si sposta l’archivio comunale

 

Ass. Federico Gargiulo

SORRENTO – Palazzo di città si prepara ad accogliere l’archivio comunale della città di Sorrento. In questi giorni prenderanno il via le operazioni di trasloco di libri e documenti dalla biblioteca comunale alla sala giunta municipale. A darne notizia è l’assessore comunale Federico Gargiulo. “Dietro indicazione del sindaco, stiamo provvedendo ad una riorganizzazione dell’archivio storico – annuncia Gargiulo –  Si tratta di un enorme patrimonio, con documenti che partono dalla fine del 1700 al 1900. Continua a leggere

Miglior Sindaco dell’Unione Peninsulare? Giuseppe Cuomo…con qualche sorpresa

Giuseppe Cuomo

Se un giorno dovesse esserci un sindaco unico per la Penisola Sorrentina, o della grande Sorrento, a pieni voti sarebbe promosso il primo cittadino di Sorrento, Giuseppe Cuomo. Dietro di lui quello di Sant’Agnello, Gianmichele Orlando, e a seguire nell’ordine Giovanni Ruggiero da Piano di Sorrento, Leone Gargiulo da Massalubrense per chiudere con Paolo Trapani da Meta e Gennaro Cinque di Vico Equense. Abbiamo infatti proposto di redigere una classifica di gradimento a osservatori e opinionisti della politica e delle amministrazioni locali considerando i sei primi cittadini in carica e i risultati che ne sono scaturiti promuovono, a pieni voti, il Sindaco di Sorrento, avvocato, quale miglior candidato e maggiormente rappresentantivo alla testa di un coordinamento dei comuni peninsulari: ciò in virtù di “un’acclarata disponibilità e di una mancanza di presunzione che ne fanno una persona con la quale si può dialogare“.

Gianmichele Orlando

A seguire il Sindaco di Sant’Agnello, ingegnere, giudicato dai più una “persona affidabile e competente“. Al terzo posto il Primo cittadino di Piano, professore, ritenuto un “amministratore concreto e che non si tira mai in dietro di fronte ai problemi“. E fermiamoci qui per quel che riguarda i sindaci attualmente in carica che sono i principali attori di questo progetto ambizioso, ma la cui realizzazione rivesta un’assoluta e vitale importanza per gli interessi di tutta l’area. Continua a leggere