Piano di Sorrento, a Villa Fondi il “Forum Internazionale Turismo e Cultura 2019″

Stampa

villa-fondiPIANO DI SORRENTO – Sarà Villa Fondi, ottocentesca residenza principesca divenuta Centro Congressi e sede del Museo Archeologico Territoriale “Georges Vallet“,  ad ospitare dal 22 al 24 Novembre il Forum Internazionale “Turismo e Cultura” organizzato dalla Fondazione “Biagio Agnes” in collaborazione con la Scabec  (Società Campana Beni Culturali) e col patrocinio della Città di Piano di Sorrento, Assessorato al Turismo e Cultura. Un evento che nasce con l’obiettivo di approfondire temi e problematiche legate al binomio turismo-cultura e alle loro interazioni, come la tutela del patrimonio culturale, artistico e ambientale, alimentati dalla necessità di incoraggiare le singole competenze a trasformarsi in azioni finalizzate a elaborare, con modalità innovative, nuove strategie di sviluppo dei territori.

Vincenzo Iaccarino

Vincenzo Iaccarino

”Il Forum è una grande vetrina per Piano di Sorrento – spiega il Sindaco Vincenzo Iaccarino – e voglio ringraziare la Presidente Agnes e il Presidente Bottiglieri di Scabec per aver scelto Villa Fondi quale sede dell’evento clou in programma sabato 23 mattina dove saranno premiati la conduttrice televisiva Elisa Isoardi e lo chef sorrentino Antonino Montefusco. Si conferma così vincente la strategia intrapresa dall’Amministrazione tre anni fa di far rinascere la Villa col suo parco e il suo Museo (erano chiusi da 4 anni, Ndr) e trasformarla in un attrattore per grandi eventi artistico-culturali e convegni nell’ambito di un progetto più ampio cui stiamo lavorando per dare una nuova identità alla nostra Città riposizionandola, appunto, sugli scenari locali e regionali in chiave turistica e quindi puntando a valorizzarne tutte le potenzialità per lungo tempo inespresse.

Marina di Cassano Bandiera Blu 2018 e 2019

Marina di Cassano Bandiera Blu 2018 e 2019

Del resto lo dicono anche i numeri, le presenze annuali di turisti nelle nostre strutture alberghiere ed extralberghiere: un fenomeno assolutamente in crescita, come ce lo confermano i dati e gli operatori che sempre di più si aspettano sinergie con la pubblica amministrazione nell’offerta globale di un territorio“.  E’ significativo in questa ottica anche il conseguimento della bandiera blu per due anni consecutivi.Assolutamentecontinua Iaccarinosi lavora su diversi problemi ma con un unico obiettivo: la riqualificazione della Città dopo anni di abbandono con gli interventi realizzati e ancora da realizzarsi al borgo di Marina di Cassano, fra cui quello più importante è senza dubbio il restyling delle 5 rampe che dalla Ripa di Cassano conducono alla spiaggia e al porto.

Le rampe di Marina di Cassani

Le rampe di Marina di Cassani

Tanto altro c’è da fare e lo stiamo facendo, anche sul piano dell’impatto ambientale, della tutela delle acque fra cui le bonifiche dei valloni: abbiamo avviato il Formiello e a breve realizzeremo un primo intervento a Lavinola insieme al Comune di Meta che produrrà effetti significativi sull’assetto idrogeologico della’rea interessata e sulla gestione delle acque reflue“.

Anche a Villa Fondi si stanno ultimando interventi di restyling per la sicurezza, per il nuovo impianto elettrico con led: “…La manutenzione e l’ammodernamento della Villa devono rientrare in una pianificazione ordinaria se vogliamo curarla, valorizzarla e spenderla al meglio sul mercato dell’offerta turistica-culturale verso il quale ci stiamo indirizzando in modo sempre più significativo – spiega il primo cittadino – In questo senso il protagonismo dell’Amministrazione è fondamentale sia rispetto alla tutela patrimoniale di un bene pubblico unico nel suo genere, sia nel trasformarlo in un attrattore per una molteplicità di interlocutori che sempre di più si rivolgono a noi per realizzare eventi, manifestazioni qualificate e qualificanti per la Villa e per la Città:

Simona Agnes

Simona Agnes

ultimo, appunto, il Forum Internazionale su Turismo e Cultura che convoglierà a Piano di Sorrento stampa specializzata, studiosi ed esperti del marketing turistico-territoriale. Tutto ciò ha un valore oggettivo per l’Amministrazione, per gli Operatori dell’accoglienza turistica, per la Città intera che devono entrare nella logica di farsi trovare sempre più preparati a ospitare iniziative del genere. Anche per questo stiamo mondernizzando la segnaletica verticale con un progetto di arredo urbano che ogni giorno si arricchisce di nuovi elementi e che valorizzano anche il nostro commercio che, nonostante la crisi generale, continua a giocare un ruolo fondamentale nell’offerta locale sul piano identitario e su quello economico”.

Il Forum ospiterà giornalisti specialzizati, esperti del settore, rappresentanti delle principali testate a livello nazionale, freelance e anche blogger, che produrranno analisi e approfondimenti degli argomenti affrontati, arricchiti dalla possibilità di interagire direttamente con gli operatori economici del luogo (musei, palazzi, hotel, ristoranti).

Momento centrale dell’iniziativa sarà una tavola rotonda con il coinvolgimento delle istituzioni, degli operatori turistici e della stampa di settore. Tema del meeting: “Gastronomia e Territorio, il mix vincente per le vacanze”, argomento di stringente attualità e interesse divulgativo. Basti pensare che negli ultimi tre anni un italiano su tre ha realizzato almeno un viaggio motivato dall’enogastronomia. Coldiretti ha evidenziato, per esempio, che per quasi un italiano su cinque (19%) il cibo rappresenta la principale motivazione nella scelta della villeggiatura, mentre il 53% lo indica certamente come uno dei criteri di decisione della vacanza.

Ninfeo interno

Ninfeo Multimediale

“Il Forum si svolgerà quindi in una località ricca di fascino e di suggestione – evidenziano gli organizzatori – che rafforzerà il valore di un viaggio conoscitivo che diventa esso stesso esperienza culturale e stimolerà una modalità di osservazione dai contorni più ampi, in cui verranno coinvolti diversi livelli esperienziali”. L’evento avrà un ampio risalto mediatico e favorirà la valorizzazione dell’unicità e dei punti di forza delle bellezze e del patrimonio artistico e turistico dei luoghi coinvolti. Non a caso il Museo “Georges Vallet” a Villa Fondi riserverà alla stampa specializzata ospite dell’evento un programma molto particolare cui sovrintende la direttrice Tommasina Budetta.

Elisa Isoardi

Elisa Isoardi

Ogni anno la Fondazione Biagio Agnes assegna un riconoscimento a personalità che si siano contraddistinte per la capacità di sensibilizzare l’attenzione su tematiche legate al turismo e agli interessi culturali ad esso correlati e per aver stimolato e arricchito la conoscenza in una prospettiva di apertura alle varie tipologie, tangibili e intangibili, di patrimonio culturale. In questa ottica verrà assegnato il “Premio Fondazione Biagio Agnes 2019” a Elisa Isoardi volto noto della trasmissione Rai “La prova del cuoco” per il grande successo ottenuto nella divulgazione di una cultura enogastronomica come valore e ad Antonino Montefusco, Executive Chef del Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento, giovane talento con una stella Michelin conquistata nel mese di aprile 2018 e un percorso ricco di esperienze prestigiose. A curare i momenti degustativi dell’evento sarà lo staff dell’Alberghiero “De Gennaro” di Vico Equense diretto dal Preside Salvador Tufano.