Massa Lubrense, grazie alla Città Metropolitana al via i lavori per la Sorrento-Massa-Sant’Agata

Stampa
Lorenzo Balduccelli

Lorenzo Balduccelli

Giuseppe Tito

Giuseppe Tito

MASSA LUBRENSE – E’ di 1mln 320mila euro il finanziamento erogato al Comune dalla Città Metropolitana di Napoli per la messa in sicurezza, l’efficientamento energetico e l’integrazioni dei tratti mancanti dell’impianto di illuminazione della strada Sorrento-Massa-S.Agata. il più importante asse viario della città. Il progetto definitivo cantierabile approvato questa estate dalla Giunta guidata da Lorenzo Balducelli è stato trasmesso insieme a tutte le schede di richiesta del finanziamento in questi giorni alla Città Metropolitana dall’ing. Monica Coppola responsabile del settore manutenzione del Comune per attingere ai fondi messi a disposizione dal Piano Strategico elaborato dal consigliere metropolitano delegato Giuseppe Tito e dal sindaco metropolitano Luigi De Magistris.
L’intervento è distinto in due progetti: 640mila euro per la Sorrento Massa e 680mila euro per la Massa-S.Agata. Oltre alla manutenzione straordinaria del fondo stradale è previsto il rifacimento del manto bituminoso, la sostituzione dei corpi illuminanti con nuovi a tecnologia led ed a basso consumo energetico e l’integrazione dell’impianto di illuminazione nei tratti mancanti. Nel giro di qualche settimana si procederà alla liquidazione del contributo da parte della Città Metropolitana e all’appalto dei lavori.
Il duro lavoro di questi anni sta dando i suoi frutti. Finalmente metteremo in sicurezza e ridaremo dignità all’asse viario più importante di Massa Lubrense – commenta il sindaco Lorenzo Balducelli inoltre alla sistemazione del fondo stradale e del manto di copertura abbiniamo l’efficientamento energetico e l’integrazione nei tratti mancanti dell’impianto di pubblica illuminazione. Il tutto grazie al Piano Strategico della Città Metropolitana che vede schierato in prima linea il consigliere delegato Giuseppe Tito, sindaco di Meta che ringrazio. Il progetto è stato elaborato direttamente dalla struttura comunale del servizio Manutenzione guidato dall’ing. Coppola che si è prodigata in modo encomiabile per la realizzazione dell’opera. In tempi brevi saranno avviati i lavori. Sono contento di dare questa notizia e colgo l’occasione per ringraziare i concittadini per la pazienza che hanno avuto e che hanno nel percorrere la Sorrento-Massa-Sant’Agata, l’asse viario principale e più trafficato del territorio, che è oggi in condizioni precarie”.

LAVORI AL CIMITERO DI SAN LIBERATORE

Sono stati ultimati i lavori di sistemazione del locale del custode e della sala mortuaria del Cimitero di San Liberatore. I lavori hanno riguardato la messa in opera di camere d’aria alle pareti per scongiurare la risalita di umidità che ne pregiudicavano la sicurezza e la dignità. Inoltre si è provveduto alla tinteggiatura della facciata esterna. L’intervento è stato eseguito dalla ditta Edilvinaccia e seguiti dal settore Manutenzione del Comune guidato dall’ing. Coppola.
Dopo la messa in sicurezza del nicchiario principale, della scala di accesso – dichiara il sindaco Lorenzo Balducellicompromessi dall’ossidazione dei ferri di armatura, abbiamo dato di nuovo dignità ai locali del custode ed alla sala mortuaria del Cimitero di San Liberatore. Inoltre abbiamo provveduto alla rimozione di una enorme quantità di marmi dismessi depositati da anni al confine con la strada che va verso Marciano. Stessa operazione è stata effettuata al Cimitero di Santa Maria della Neve”.