Giovanna Staiano: “Leopolda? Che esperienza entusiasmante!”

Stampa
Giovanna Staiano e Ciro Buonaiuto

Giovanna Staiano e Ciro Buonaiuto

di Giovanna Staiano*

“La Leopolda è stata una esperienza importante e costruttiva. Vi ho partecipato con convinzione ed entusiasmo e devo riconoscere che ha superato le mie aspettative non solo per l’atmosfera creatasi nei tre giorni ma soprattutto per i temi trattati ai tavoli. Si è discusso molto di disabilità, di opportunità per il sud e di sostenibilità ambientale, grandi laboratori di idee con relatori provenienti da diversi settori. Interloquire con ministri, parlamentari e altri amministratori ha rappresentato per me una opportunità di confronto, di crescita politica e di stimolo a fare sempre di più e sempre meglio per il territorio che ho il privilegio di amministrare.

Ho apprezzato molto gli interventi di due giovani sindaci Ciro Bonajuto e Isabella Conti, entrambi hanno rappresentato le difficoltà che gli amministratori locali hanno nel dare risposte concrete alle tante problematiche rappresentategli dai cittadini, molte delle criticità le condivido vivendole quotidianamente nella mia esperienza amministrativa e sul punto Matteo Renzi ha detto chiaramente che Italia Viva sarà un partito vicino e solidale agli amministratori locali. Con l’adesione ad Italia Viva comincia un percorso faticoso e tutto in salita ma certamente avvincente, nasce un luogo aperto e innovativo dove ogni uno potrà  portare il proprio contributo di idee”. (Nella foto: Giovanna Staiano con Ciro Buoniauto, sindaco di Ercolano, riferimento di Matteo Renzi in Campania).

*Vice Sindaco Massa Lubrense (Na)