Intervista a Padre Bernardo Gianluigi Boschi sulla religiosità di Lucio Dalla

Stampa

lauro1di Raffaele Lauro

Buona domenica! A tutti gli amici (e le amiche!) di Lucio Dalla, i quali lo hanno amato in vita, attraverso le sue canzoni, e continuano ad amarlo, oggi, dopo 7 anni dalla sua improvvisa scomparsa, nel 2012, un poco anche attraverso i miei libri, rivolgo una preghiera domenicale di leggere questa straordinaria intervista dell’amico direttore Antonio Manzo (sul quotidiano salernitano che brillantemente dirige!) al padre spirituale e confessore domenicano dell’artista, Padre Bernardo Gianluigi Boschi. Un’intervista-bomba che conferma, in pieno, quanto ho scritto sulla religiosità di Lucio, come uomo di fede e come esempio di carità. Antonio me lo aveva promesso e gliene ne sono grato, per dovere della verità: questo documento prezioso, da lui raccolto, smentisce tutte le illazioni e le interpretazioni fuorvianti, riduttive e negazionistiche sul tema. Conferma, in maniera inequivocabile, per il livello spirituale della testimonianza, la saldezza della fede cristiana di Lucio Dalla. “L’unica certezza che ho!”. Ancora una buona domenica e grazie per avermi dedicato dieci minuti di attenzione!  (www.raffaelelauro.it)    L’INTERVISTA