WWF Terre del Tirreno: “perchè la puzza di fogna a Meta e in altri siti della Costiera?”

Stampa
Luigi Cirillo

Luigi Cirillo

META – La questione della “puzza di fogna” che viene esalata in alcuni punti della costa metese è divenuta da diversi giorni di attualità. Di quella a Marina Grande di Sorrento e Marina della Lobra a Massa Lubrense parrebbe invece ci si sia già assuefatti? In tanti hanno protestato sui social e alcuni giornali hanno ripreso la notizia. Nei giorni scorsi c’è stato un sopralluogo al depuratore di Punta Gradelle da parte del consigliere regionale Luigi Cirillo del Movimento 5 Stelle, accompagnato da esponenti pentastellati della penisola sorrentina, per provare a capire i motivi dell’odore sgradevole di scarico fognario, che generalmente si avverte in zona passeggiata Naviganti Metesi/Conca. Ad accogliere la delegazione i tecnici e gli ingegneri responsabili dell’impianto che hanno accompagnato il gruppo al suo interno, fino alle vasche di sedimentazione ed aerazione. Pubblichiamo la nota integrale emessa dal WWF Terre del Tirreno: wwf-su-cattivi-odori-fanghi-co