Fiducia al Governo M5S-PD, Giuseppe Conte un leader che non fa sconti!

Stampa
giuseppe-conte

Giuseppe Conte

Nel dibattito alla Camera dei Deputati per le comunicazioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il voto sulla fiducia al nuovo governo la maggiore novità, oltre ai tratti programmatici dell’intesa M5S-PD, è rappresentata dalla “nascita” di un leader politico alla guida del Paese. Giuseppe Conte nei suoi due interventi è riuscito infatti a ritagliarsi un ruolo da assoluto e indiscusso protagonista di questa stagione politica e non solo. Innanzitutto illustrando i contenuti dell’intesa che sta alla base del governo PD-M5S e quindi nel rintuzzare i violenti attacchi della Lega formulando accuse circostanziate agli ex alleati e al loro leader Matteo Salvini (VIDEO).

Si volta pagina, finalmente, e anche il richiamo alla maggioranza a essere più sobria nell’uso della comunicazione e dei social rappresenta un cambio di passo richiesto dal Premier al suo nuovo governo per marcare la differenza tra quelli che sono stati i 14 mesi di governo con Salvini e quello che, si auspica, saranno i 3 anni e mezzo di governo PD-M5S. Oggi si replica al Senato dove sono attesi gli interventi di Salvini e di Matteo Renzi accusato di essere il regista, insieme a Beppe Grillo, della svolta che ha portato alla nascita dell’inedita maggioranza. Intanto la Presidente dell’UE Von der Leyn annuncia la composizione della nuova Commissione Europea con Paolo Gentiloni agli Affari Economici.

Aggiornamento Nomina Sottosegretari