Sorrento, respinto il ricorso di Marco Fiorentino contro la decadenza consiliare

Stampa
Marco Fiorentino

Marco Fiorentino

SORRENTO – Il Tribunale di Torre Annunziata ha respinto il ricorso di Marco Fiorentino avverso la decadenza dalla carica consiliare pronunciata dal consiglio comunale a seguito del mancato pagamento all’Ente della somma di 108mila euro anticipati a titolo di provvisionale ai familiari delle due donne – Claudia Fattorusso Morelli e Teresa Reale – morte nella tragedia del primo maggio 2007 in piazza Sant’Antonino per l’improvviso crollo ddel braccio di una gru che lavorava nei pressi della Chiesa di Sant’Antonino. Le eccezioni sollevate da Fiorentino dirette ad annullare il provvedimento non sono state accolte dal Tribunale che ha quindi confermato l’esclusione dell’ex sindaco dal consiglio dove era stato eletto quattro anni fa e ricoprendo il ruolo di capogruppo dell’opposizione. La partita però non è del tutto chiusa perchè restano forti dubbi sulla corretta applicazione della normativa sull’incompatibilità, circostanza che potrebbe indurre Fiorentino a un nuovo ricorso.