Sagristani a Lello Staiano: apra una boutique “adario” a MassAgnello e faccia quello che sa fare meglio!

Stampa
Sagristani Piergiorgio

Sagristani Piergiorgio

Lello Staiano

Lello Staiano

Il Sindaco di Sant’Agnello Piergiorgio Sagristani rompe il silenzio e replica al consigliere ex vice sindaco di Massa Lubrense Lello Staiano sulle cassue di aver messo sotto la sua ala protettrice il sindaco Lorenzo Balducelli coniando l’ironica denominazione di “MassAgnello“. E come suo solito Sagristani non le manda a dire e risponde  a muso duro e con un pizzico di ironia a Staiano: “Lello Staiano è un sempre-perdente, solo parente degli Staiano che hanno fatto la storia di Massa Lubrense, Giovanna e Tommaso.  Non volevo replicare, ma voglio dargli una mano, conferendogli una visibilità inaspettata, dopo anni di oblio politico.

Anche perché criticare Lello Staiano è un po’ come sparare sulla croce rossa. Alle ultime elezioni è riuscito a sprecare, in soli tre mesi, un patrimonio unico di forza elettorale. Grazie alla squadra, sulla carta, avrebbe dovuto solo vincere in modo preponderante. Ha perso, e malamente. Era candidato sindaco.  Si consola dicendo che sono un aspirante parlamentare, saranno le venture della politica a decidere. Intanto, ho fatto per quattro mandati il sindaco della mia città. Lui è riuscito, a malapena, a fare il consigliere comunale.  Sui finanziamenti arrivati a Massa Lubrense non dice le cose come stanno, basta chiedere a Diego Piroddi, all’epoca dei fatti assessore.  Comunque, gli consiglio di dedicarsi a quello che gli riesce meglio: l’attività commerciale. Apra, Lello Staiano, nel Comune di Massagnello, una bella boutique, rigorosamente “Adario”, s’intende. Un abbraccio ed in bocca al lupo a Lello Staiano!”.