Piano di Sorrento, una strada dedicata a Carmela D’Alessio, mamma eroina

Stampa

manifesto-dalessioPIANO DI SORRENTO –   Sabato 12 Gennaio 2019 alle ore 16 si svolgerà la cerimonia di intitolazione del tratto di strada di Via Cassano, compreso tra l’incrocio con Via delle Rose e fino al confine con il Comune di Sant’Agnello, a Carmela D’Alessio, la giovane madre di Piano di Sorrento deceduta nel 2012 per essere stata investita da un’auto nell’atto di mettere in salvo la figlia di 5 anni condotta sul carrozzino. Nel 2016 l’allora Sindaco di Piano Giovanni Ruggiero insieme al Sindaco di Sant’Agnello Piergiorgio Sagristani inoltravano istanza alla Prefettura di Napoli tesa ad ottenere l’autorizzazione a intitolare la strada in deroga alla vigente normativa che prevede l’intitolazione ad almeno 10 anni dalla morte.

Rossella Russo

Rossella Russo

A farsi promotrice dell’iniziativa sensibilizzando la Prefettura di Napoli sulla straordinarietà della circostanza è stata l’Assessore Rossella Russo che ha conseguito questo significativo risultato e ha dichiarato: “Sono molto contenta perchè è la prima volta che si consegue un tale risultato visto che devono trascorrere 10 anni dalla morte di una persona per potergli intitolare una strada o altro luogo pubblico. L’eroico gesto di una madre per salvare la propria figlioletta di 5anni è ancora vivo nel ricordo della nostra comunità e ho accolto con grande soddisfazione la notizia che il Prefetto di Napoli ha concesso l’autorizzazione per cui sabato 12 gennaio alle ore 16, con una cerimonia pubblica, collocheremo la targa in memoria della Signora D’Alessio intitolandole questo tratto di strada teatro di un così tragico evento“.