Massa Lubrense, accordo per rinnovare il sistema fognario Marina Lobra-San Montano-Depuratore Patierno

Stampa
Lorenzo Balduccelli

Lorenzo Balduccelli

MASSA LUBRENSE – C’è l’accordo tra GORI, Comune e Cooperativa Utenti Bacino San Montano. Approvato il nuovo progetto che rinnoverà completamente il sistema fognario nel triangolo Marina Lobra-San Montano-Depuratore di Patierno. Il nuovo progetto prevede la dismissione dell’attuale condotta premente ad alta pressione lungo il litorale del Miglio Blu, nuove pompe di sollevamento a Marina della Lobra, installazione del nuova condotta per il sollevamento tra Marina Lobra ed il depuratore di Patierno lungo via Vincenzo Maggio e l’utilizzo della condotta dismessa lungo il Miglio Blu come “camicia”dove inserire la nuova condotta a bassa pressione proveniente da San Montano.

Il progetto è stato elaborato dalla GORI ed ha visto al lavoro gli ingegneri Cozzolino e De Simone e condiviso dal Comune di Massa Lubrense e dalla Cooperativa Utenti Bacino San Montano. La GORI si è impegnata a rinnovare la stazione di pompaggio di Marina Lobra con nuove pompe collegate ad un gruppo elettrogeno in caso di black-out elettrico ed a fornire le tubazioni per il tratto di via Vincenzo Maggio con le opere edili necessarie per l’allaccio alla stazione di pompaggio e al depuratore. La cooperativa utenti Bacino San Montano si fa carico dello scavo e messa in opera della condotta premente lungo via Vincenzo Maggio e di posizionare la condotta a bassa pressione tra San Montano e Marina della Lobra utilizzando la tubazione esistente, che servirà da protezione, ad una nuova condotta di ridotto diametro ed a bassa pressione, che sarà inserita all’interno di quella esistente. Il Comune si è impegnato a definire in pochi giorni l’iter burocratico autorizzativo.

Sonia Bernardo

Sonia Bernardo

A sancire l’accordo per la nuova ed innovativa soluzione il tavolo che ha visto coinvolto il sindaco Lorenzo Balducelli e l’assessore all’ecologia Nunzia Sonia Bernardo, la presidente della Cooperativa Utenti Bacino San Montano Elvia Maria Gargiulo e l’ingegnere Giuseppe Castaldi, direttore dei lavori e la GORI rappresentata dagli ingegneri Cozzolino e De Simone. Il tutto è stato definito in un dettagliato verbale dove tra l’altro le parti si sono impegnate a concludere l’intervento per la prossima primavera.

“Sono molto soddisfatto del risultato raggiunto – dichiara il sindaco Balducelli – soprattutto per il grado di collaborazione e di sinergia che si è sviluppato tra Comune, Gori e Utenti Bacino San Montano. Ringrazio di cuore tutti ed in particolare i vertici istituzionali e la struttura tecnica della GORI per l’investimento che sarà fatto a Marina della Lobra con nuove tecnologie alle stazioni di pompaggio e la Cooperativa Utenti Bacino San Montano che si è fatta carico di un ulteriore aggravio di spese pur di arrivare ad una soluzione che fosse in linea con gli interessi generali della comunità di Marina della Lobra. Il nuovo sistema fognario -continua Lorenzo Balducelli- assicurerà maggiore efficienza e sicurezza all’attuale impianto di Marina Lobra che ha più volte ha fatto emergere notevoli criticità ed assicurerà al litorale della Chiaia, lungo il Miglio Blu, elevati standard di sicurezza con la eliminazione della condotta ad altissima pressione e l’inserimento all’interno della tubazione esistente di un tubo di ridotte dimensioni a bassa pressione e con incamiciamento di sicurezza. I tempi programmati per i lavori sono strettissimi e ci permetteranno di stare tranquilli per la prossima stagione balneare”.