Piano di Sorrento, Raffaele Esposito: “Attenzione, due parcheggi che distruggono giardini d’agrumi”

Stampa
Raffaele Esposito

Raffaele Esposito

PIANO DI SORRENTORaffaele Esposito, capogruppo di Podemos, lancia l’allarme su due progetti che mettono a rischio altrettante aree verdi nel centro cittadino destinate a diventare parcheggi. Con un post pubblicato su facebook qualche giorno fa l’esponente del gruppo di opposizione denuncia il rischio di una nuova colata di cemento per realizzare due interventi: uno nei pressi dell’istituto nautico, l’altro vicino alla stazione della Circumvesuviana. Scrive Esposito: “Due giardini di agrumi… sono in pericolo a Piano… l’ex amministrazione Ruggiero, approvò in Consiglio Comunale una variante al PRG per due nuovi parcheggi: uno a monte…. nei pressi dell’istituto Nautico e uno a valle di fronte alla stazione della Circumvesuviana….

A cosa servono? A chi servono ? Assurdo!!! Assurdo!!! Rimarrà una pianta di aranci o limoni a Piano di Sorrento e in Penisola??? Abbiamo due grandi piazze… piazza Cota e Piazza della Repubblica … dove è possibile fare i parcheggi (Non BOX) al servizio dei cittadini e le attività commerciali. Ed eliminando la sosta sul corso Italia o riducendola a soli 20 minuti per la sosta al fine di rendere fruibile e veloce il ricambio. Serve ridiscutere il tutto… prima che sia troppo tardi. Il Consiglio Comunale va convocato d’urgenza… Salviamo i nostri giardini. Per noi e per le nuove generazioni….Basta parcheggi”. L’appello di Esposito è rivolto al Presidente del Consiglio Comunale, Mario Russo, cui spetterà il compito di aprire il dibattito nel civico consesso su queste operazioni concepite dall’Amministrazione-Ruggiero e che rischiano di venire alla luce in quella del sindaco Iaccarino.