A Sant’Agnello solo dopo Pasqua si conoscerà lo sfidante di Sagristani

Stampa
sagristani1

Piergiorgio Sagristani (Foto PinP)

A Sant’Agnello mancano ormai un paio di mesi alla chiamata alle urne (si voterà il 27 maggio o il 3 giugno 2018), ma oltre alla ricandidatura del sindaco uscente Piergiorgio Sagristani di ufficiale e di formale su chi sarà lo sfidante o gli sfidanti se ne sa poco…o nulla!

Fabio Aponte e Salvatore Mare

Fabio Aponte e Salvatore Mare (Foto PinP)

Il Movimento 5 Stelle, forte dello straordinario successo ottenuto alle elezioni politiche, non solo a Sant’Agnello ma in tutta la Penisola Sorrentina (in linea col voto del resto d’Italia), non può perdere la ghiotta occasione di collocare un’altra bandierina (dopo quella a Piano di Sorrento) in una municipalità costiera. Avrebbe così deciso di candidare a sindaco Fabio Aponte, geologo, verso il quale però si sono sollevate polemiche di una parte del mondo grillino per la circostanza che Aponte ha fatto parte della Commissione Paesaggistica Comunale, incarico dal quale sembra però si sia dimesso o stia per farlo.

movimento-logo-ufficiale-2018L’area del dissenso a Sagristani troverebbe nella lista del M5S la più naturale valvola di sfogo e riuscirebbe a far eleggere uno o addirittura due Consiglieri. Se quella del M5S fosse però l’unica lista in campo, oltre a quella del Sindaco, farebbe en-plein aggiudicandosi tutti e 4 i consiglieri che spettano alla minoranza, a prescindere dai voti che otterrà! E’ più probabile però che le liste in campo saranno tre e, a questo punto, per Sagristani la competizione elettorale si trasformerebbe in una specie di passeggiata per la riconferma! Chi potrebbe almeno tentare di complicargli la partita? liberi-e-ugualiSi parte dell’Opposizione uscente, quella dei Liberi&Uguali composta dai Consiglieri Gian Michele Orlando, Antonino Coppola e Pietro Gnarra con quest’ultimo che ha già annunciato il ritiro per cui, a meno di clamorosi quanto improbabili ripensamenti, resterà fuori dai prossimi giochi elettorali.

coppola-orlando

Antonino Coppola e Gian Michele Orlando

Resta in campo il duo Orlando/Coppola che ha visto abortire il tentativo di unificare sotto un’unica sigla gli avversari del Sindaco e in evidente affanno e ritardo si è limitato, qualche giorno fa, a diffondere un generico annuncio sulla volontà della lista ad essere in campo. Il problema principale resta però lo stesso di cinque anni fa: Orlando e Coppola non sono d’accordo su chi sarà il candidato sindaco, circostanza che rischia di metterli fuori gioco entrambi se non rompono gli indugi e scelgono garantendosi reciproco e diretto sostegno a prescindere da chi sarà candidato sindaco. Solo così possono mandare un segnale a un elettorato che, per la verità, non sembra entuasiasmarsi troppo per nessuna delle due ipotesi!

Lucia Gargiulo Segretario S.Agnello

Lucia Gargiulo Segretario S.Agnello (Foto PinP)

Non è ancora chiaro se di questa partita sarà anche Lucia Gargiulo, segretaria cittadina del PD, di cui pure si continua a parlare come di una possibile candidata-sindaco di una lista civica sostenuta anche dai Liberi&Uguali. Stando alle poche indiscrezioni che trapelano, la decisione dei principali attori di questo fronte potrebbe maturare nel giro delle prossime 72 ore, in extremis per organizzare una lista realmente competitiva e presentare una credibile proposta politico-amministrativa sulla base della quale chiedere un voto alternativo a quello in favore di Sagristani.

Paolo Castellano

Paolo Castellano (Foto PinP)

Dal canto suo il Sindaco centellina col gontagocce le indiscrezioni sulla composizione finale della lista, ma ogni giorno aggiunge tasselli importanti a quella che si prospetta essere una specie di corazzata elettorale nonostante gli annunciati ritiri di Pasquale Esposito e Antonino Castellano. L’ultima novità risale alla settimana scorsa e riguarda la candidatura del dottor Paolo Castellano, santanellese doc e di professione chirurgo al I Policlinico di Napoli e di recente in forza anche all’Ospedale di Sorrento.

Rossana Menna

Rossana Menna

Prima di lui la dottoressa Rossana Menna, farmacista dirigente Asl Na3 Sud, moglie di un altro noto farmacista Francesco Palagiano.

I meglio informati sostengono però che un quadro attendibile della situazione e dei futuri scenari lo si avrà soltanto dopo le festività pasquali che tutti i “nostri eroi” trascorreranno, loro malgrado, all’insegna dell’ansia elettorale prima che inizi il conto alla rovescia per la presentazione delle liste, l’avvio della campagna elettorale e infine la domenica in cui la parola passa agli elettori. (Red. PinP)