Politica in Penisola compie 9 anni: Buon Anno…aspettando il 4 marzo 2018

Stampa

elezioni-politicheDa nove anni raccontiamo la Politica della Penisola, prevalentemente quella peninsulare, senza rinunciare ad allungare lo sguardo su quella partenopea e campana e anche sulla politica della penisola italiana, mai come oggi ovunque in crisi e senza la prospettiva di un cambio di rotta avvertito da quella gran parte dell’opinione pubblica che oggi si manifesta con l’astensionismo. Una forza del 40% che se decidesse di rientrare in partita potrebbe sconvolgere i piani della politica deteriore che ha distrutto e continua a distruggere il BelPaese. La pessima legge elettorale varata dal governo-Gentiloni su disposizione di Renzi-Berlusconi priva i Cittadini della quasi totale sovranità popolare che costituisce l’essenza stessa della democrazia.

On. Luigi Di Maio

On. Luigi Di Maio

Pietro Grasso

Pietro Grasso

Il Rosatellum è quanto di peggio poteva essere partorito da un Parlamento già delegittimato dalla sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato incostituzionale il precedente Porcellum. Agli Italiani non resta altro da fare che punire senza appello questo ceto politico, impersonato da Renzi e da Berlusconi con tanti altri figuri per lo mezzo, intenzionato a espropriare definitivamente il Popolo dai propri diritti. L’auspicio è che il Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio e Liberi e Uguali di Pietro Grasso riescano a ottenere il consenso necessario per dar vita ad  un’alleanza seria in grado di mettere fuori gioco la delinquenza politica circolante e mettere mano a un piano di rinascita del Paese per guardare con più speranza al futuro.