Piano di Sorrento, pugno duro sull’abusivismo: sanzioni di 20mila euro per le mancate demolizioni

Stampa

Comune di Piano di SorrentoPIANO DI SORRENTO – Tempi duri per gli abusivisti! L’Ufficio Tecnico Comunale, 7° settore, sta infatti notificando le ordinanze di sanzioni pecunarie di € 20mila a carico di coloro che hanno realizzato opere abusive e, destinatari di ordinanze di demolizione, non hanno provveduto ad eseguirle nei termini prescritti. In rapida successione l’UTC ha notificato l’ordinanza N°120  e l’ordinanza N° 124 emettendo nello stesso tempo un’altra serie di ordinanze a demolire (Ord. 117Ord. 121Ord. 122Ord. 123) che, qualora non saranno eseguite, incorreranno in analoghe sanzioni che non sollevano gli interessati dall’obbligo di dover comunque demolire gli abusi realizzati. Per le casse comunali si tratta di un introito aggiuntivo che va ad aggiungersi alle cospicue somme mai incassate dall’Ente per tutta una serie di attività per le quali sono state avviate le procedure di recupero crediti.