Salvatore Di Leva: “A Piano di Sorrento via libera al progetto sperimentale di mobilità integrata”

Stampa
Salvatore Di Leva

Salvatore Di Leva foto©ViC

PIANO DI SORRENTO – Nasce “Unico-Piano” una specie di ticket che incentiva l’uso degli aliscafi con partenza (e arrivo) diretta dal Porto di Marina di Cassano per iniziativa dell’armatore sorrentino Salvatore Di Leva che ha dato vita a una cordata imprenditoriale insieme alle Autolinee “Torquato Tasso” e al Parcheggio “Ninnella” di Via delle Rose.

Porto Marina di Cassano foto©ViC

Porto Marina di Cassano foto©ViC

Di Leva ha intuito che l’approdo di Cassano rappresenta una grande opportunità per sviluppare traffici via mare che consentano di “alleggerire” la pressione sul Porto di Marina Piccola a Sorrento e dar vita a un vero e proprio polo alternativo in Costiera dando finalmente sfogo alle straordinarie potenzialità del borgo sui cui sviluppo turistico ha fortemente puntato l’Amministrazione del Sindaco Vincenzo Iaccarino.

La proposta di far partire da Piano di Sorrento alcune corse quotidiane di aliscafi diretto a Napoli e alle isole del Golfo è stato solo il primo passo di questa economiabile iniziativa cui ha immediatamente fatto seguito l’idea del patròn di Alilauro Gruson di coinvolgere nel progetto altri due soggetti imprenditoriali che gestiscono uno il trasporto interno con navetta e l’ascensore per la Marina, Coop. Tasso di Alfonso Ronca, l’altro il parcheggio “Ninnella e Nipoti Srl” di Giuseppe D’Alessio. Questo perchè l‘opzione delle vie del mare dev’essere confortata dalla convenienza e soprattutto dalla comodità di raggiungere lo scalo marittimo per l’imbarco. Per i residenti di Piano di Sorrento (oggi il Sindaco Vincenzo Iaccarino ha annunciato la propria disponbilità a valutare col sindaco Giusepe Tito la possiblità di estendere l’agevolazione anche ai residenti a Meta). Per quanto riguarda la convenienza, Di Leva ha introdotto un tariffa ridotta del 20% per i residenti e addirittura il viaggio gratuito per gli studenti che si devono recare a Napoli all’Università.

Summit sulla mobilità a Piano

Summit sulla mobilità a Piano

Nei prossimi giorni saranno formalizzati i dettagli che preannunciano una vera e propria rivoluzione al servizio dell’utenza. Analogamente le Autolinee “T.Tasso” si sono attivate per garantire il servizio navetta nell’ambito del percorso urbano già attivo e anche in questo caso sono previsti sconti e corse gratuite come pure per la sosta ai auto e moto presso il parcheggio “Ninnella“. Sarà inoltre funzionante il servizio ascensore per la Marina di Cassano e l’intero servizio sarà gestito con alcuni info-point dove si potranno acquisire tutte le informazioni necessarie, la modulistica per l’adesione al servizio, l’acquisto del ticket alle condizioni agevolate per i residenti e gratuito per gli studenti. Secondo Di Leva “…si tratta di un’iniziativa che ha un suo preciso significato di carattere sociale, non è solo un’operazione imprenditoriale…Il mio legame con la marina di Piano e antica e legata alla mia famiglia e insieme agli altri Operatori abbiamo deciso di sostenere attivamente l’iniziativa del Comune che nel suo programma amministrativo parla di un rilancio della Marina, del Porto e di un vero e proprio sviluppo turistico del borgo: a questo punto dobbiamo fare la nostra parte come privati e non ci siamo tirari in dietro, anzi siamo diventati parte attiva di questo progetto che ci auguriamo venga apprezzato dai Cittadini di Piano che sono i destinatari del nuovo servizio“.

summit3Si tratta di una novità importante per la Città, non solo per la Marina di Cassano dove l’Amministrazione ha in corso una serie di progettualità dirette a consolidare e a mettere in sicurezza il borgo e le sue rampe, come hanno evidenziato il Sindaco Vincenzo Iaccarino e il suo vice con delega ai trasporti Pasquale D’Aniello. Subito dopo il ferragosto si conosceranno tutti i dettagli tecnico-organizzativi del progetto UNICO-PIANO DI SORRENTO in modo “…da consentire agli utenti e soprattutto agli studenti e ai lavoratori di pianificare i propri quotidiani trasferimenti avvalendosi di tutte le opportunità e dei vantaggi riservati ai residenti”, spiegano Iaccarino e D’Aniello soddisfatti per l’importante risultato conseguito e per tutto quello che ancora c’è in cantiere e che vedrà la luce nelle prossime settimane. (Red. PinP)