Massa Lubrense, “Ecolubrafriendly” anche la Gori a fianco del Comune per l’ambiente

Stampa
Maria Cacace

Maria Cacace

MASSA LUBRENSE – Quest’anno, proseguendo le attività mirate al corretto utilizzo della risorsa idrica ed al rispetto dell’ambiente, GORI ha aderito al progetto “Ecolubrafriendly insieme per l’ambiente”, promosso e finanziato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Area Marina Protetta Punta Campanella e Coldiretti. Interessati centinaia di alunni degli istituti Bozzaotra e Pulcarelli che hanno aderito a tale percorso didattico e frequentato i corsi curati dalla biologa dott.ssa Rosanna Balduccelli. Il progetto, fortemente voluto dalla Consigliera delegata alla Pubblica Istruzione, Maria Cacace, ha coinvolto i ragazzi in un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’acqua, alla sua valorizzazione e alla sua tutela.

Lorenzo Balduccelli

Lorenzo Balduccelli

GORI nell’ambito del progetto ha realizzato una serie di giornate studio sul ciclo dell’acqua presso i plessi scolatici coinvolti, oltre ad alcune visite presso l’impianto di depurazione denominato “Massa Centro” e alla sorgente “Forma”, ubicata nel Comune di Gragnano. Lo sviluppo delle tematiche sulla salvaguardia dell’ambiente hanno consentito ai ragazzi di affrontare problematiche vitali per l’uomo e di porre le basi per la formazione della coscienza civica dei cittadini di domani. Utilizzando la “goccia” quale metafora del viaggio gli studenti del Bozzaotra hanno realizzato anche uno spettacolo, che è stato poi presentato a tutta la platea scolastica ed alla comunità

Michele Di Natale Gori

Michele Di Natale Gori

“Questa iniziativa – spiega il Sindaco Lorenzo Balducelli – voluta dall’amministrazione e dagli altri soggetti coinvolti fa sì che i ragazzi possano cominciare ad impegnarsi già da piccoli per la salvaguardia del nostro territorio”.
“Partecipare a tali progetti – aggiunge il presidente di GORI, Michele Di Natale – rappresenta una scelta ben precisa dell’Azienda, che intende perseguire la tutela dell’ambiente e della risorsa idrica sia sul campo che attraverso la formazione culturale delle nuove generazioni”.
Le attività inerenti al progetto sono state documentate in un video visionabile sul canale YouTube di GORI.