A proposito dei casi di meningite, una dichiarazione della manager Costantini

Stampa
Antonietta Costantini

Antonietta Costantini

Nelle ultime ore si è diffusa la psicosi da meningite per il susseguirsi di notizie relative a qualche caso verificatosi e che sono state amplificate sui social dove diventa sempre più difficile distinguere la notizia vera dalla bufala o dalla notizia vera, ma manipolata e pertanto inveritiera. Trattandosi di una questione socio-sanitaria particolarmente delicata abbiamo chiesto al Direttore Generale dell’Asl Na3Sud, la dottoressa Antonietta Costantini, una dichiarazione sull’argomento: “Non ci sono ricoveri e decessi, l’unico decesso non è stato possibile accertarlo con indagini diagnostiche poichè il ragazzo si è aggravato ed è morto. I sintomi erano però attribuibili a tale patologia“.