Pasquale D’Aniello, nessuno accordo con Ruggiero sul parcheggio di Piazza della Repubblica

Stampa
Vice Sindaco Pasquale D'Aniello

Vice Sindaco Pasquale D’Aniello

La rivelazione del giornale Agorà circa l’esistenza di un presunto accordo tra l’ex sindaco Giovanni Ruggiero e l’allora consigliere, oggi vice sindaco e assessore, Pasquale D’Aniello sulla riduzione a 10 minuti del tempo di sosta gratuito nel parcheggio di Piazza della Repubblica è assoltamente destituita di fondamento. Spiega infatti D’Aniello: “Posso categoricamente smentire la circostanza riferita dal giornale perchè non è vera! Non comprendo per quale ragione l’ex sindaco avrebbe dovuto chiedere a me che stavo all’opposizione e che non avevo alcun titolo o competenza a intervenire l’adozione di tale provvedimento che ho immediatamente criticato e la cui abolizione è stato forse il primo atto da assessore al corso pubblico perchè assolutamente non rispondente alle esigenze di una sosta breve compatibile con il disbrigo di una qualsiasi faccenda”.