Piano alle urne: girandola continua, Cappiello si ritira…questa volta definitivamente

Stampa
Salvatore Cappiello

Salvatore Cappiello

PIANO DI SORRENTO – Noi osservatori della politica locale non l’avremmo immaginato un finale di corsa tanto assurdo: neanche 24 ore è durata infatti la ricandidatura di Salvatore Cappiello che, questa mattina, ha dichiarato forfait e questa volta è certo che non ci saranno ripensamenti. Le vere ragioni di questo dietro-front restano ancora oscure, si prendano allora per buone le dichiarazioni sul mancato obiettivo di guidare una lista trasversale.

Pasquale D'Aniello e Vincenzo Iaccarino

Pasquale D’Aniello e Vincenzo Iaccarino

Quindi i due principali aspiranti successori di Ruggiero, Cappiello e Gianni Iaccarino, sono usciti dalla scena e la parola, su questo fronte, passa alle seconde e terze file che non si sa se raggiungeranno un accordo quando ormai le ore davvero scorrono inesorabili. Stamane per le strade di Piano sono invece apparsi i manifesti dell’unico candidato sindaco che da due anni a questa parte è stato e resta in campo: il Dr. Vincenzo Iaccarino. L’accordo con Pasquale D’Aniello ha retto anche agli ultimi assalti a conferma di un’intesa antica che in troppi volevano far saltare senza però riuscirci. Si attende ora di conoscere la composizione della lista “Piano nel Cuore“.

Anna Iaccarino

Anna Iaccarino

Sugli altri fronti molte incertezze, a cominciare da Anna Iaccarino e da altri uscenti di cui si sono perse le notizie come Daniele Acampora, Maurizio Gargiulo, Rossella Russo. Il PD di Antonio D’Aniello deciderà nelle prossime ore. Allo stato neanche si conosce se saranno effettivamente della partita elettorale i 5 Stelle e Podemos di Raffaele Esposito, due formazioni di cui si è sentito poco o nulla fino a questo momento. E’ chiaro che occorrerà approfondire le ragioni di questo impasse perchè Piano di Sorrento ha sempre rappresentato in anticipo fenomeni che, nel bene e nel male, hanno avuto poi riflessi negli altri Comuni peninsulari. Bisognerà scoprire questo virus misterioso perchè ridurre il ragionamento alla semplice crisi della politica è assolutamente riduttivo!