“Vivere alla Grande” il film di Fabio Leli al Milano Film Festival

Stampa

Dopo il successo di critica e pubblico riscontrato in occasione dell’anteprima mondiale al 68° Festival del Film Locarno, Vivere alla Grande del giovane regista pugliese Fabio Leli, sbarca finalmente in patria, nella prestigiosa vetrina del Milano Film Festival, giunto quest’anno alla ventesima edizione.

RAFFAELE LAURO IL FILM

Definito come “un film inchiesta di straordinaria attualità ed anzi probabilmente destinato nei prossimi anni ad assumere ancora più importanza”, Vivere alla Grande analizza e documenta, in maniera spietata, la piaga sociale del gioco d’azzardo, il disfacimento progressivo della società italiana (famiglie, anziani e nuove generazioni), le gravi responsabilità della classe politica, il potenziale criminogeno collegato al settore, le lobby affaristiche, le patologie del gioco, la pubblicità ingannevole, l’omertà dei media, le collusioni con la criminalità organizzata e la solitaria battaglia contro il gioco d’azzardo, combattuta da pochi coraggiosi.
Selezionato tra più di 1000 pellicole e unico documentario italiano presente al festival, Vivere alla Grande viene inserito nella sezione documentaristica “Colpe di Stato”:  “I film di Colpe di Stato rivelano la realtà complessa del sistema di potere nel mondo. Il potere fatto dagli interessi economici e politici di multinazionali, governi, industria e media. Mostrano le strategie studiate e mirate a manipolare i popoli”.
La proiezione è prevista per il 20 Settembre 2015 alle ore 15.30 nella bellissima cornice del MiMAT Teatro San Carlo di Milano – Via Morozzo della Rocca n. 12. Alla proiezione sarà presente il regista.