Gori, nessuna informazione agli utenti sulla scadenza degli arretrati

Stampa

GORINon si hanno notizie degli esiti degli incontri intercorsi tra il commissario della Gori Sen. Carlo Sarro e i Sindaci che hanno contestata la fatturazione pregressa al 2011 con la quale la Società intende ripianare le differenze di costi di gestione per gli anni a partire dal 2006. Una delibera ritenuta illegittima sia perchè in parte è itnervenuta la prescrizione, sia perchè la quantificazione degli oneri a carico degli utenti sarebbe stata calcolata prescindendo dai consumi e quindi in misura forfetaria. Intanto oggi 28 gennaio 2015 è scaduta la proroga nel pagamento delle cartelle emesse relative al 2012 e sul sito della Gori non risultano aggiornamenti nè di eventuali accordi intercorsi, nè di scadenza del pagamento che, in virtù del comunicato di dicembre, resterebbe pertanto valido.