A Vico Equense apre Italia Unica: vogliamo una nuova classe dirigente

Stampa

Logo-IUVICO EQUENSEItalia Unica è il Movimento politico fondato dall’ex ministro Corrado Passera ed ha aperto una sua porta (una cellula territoriale) a Vico per iniziativa di Francesco Saverio Buonocore, Consiglio Cannavale e Giuseppe Cioffi che hanno “abbracciato” la ricetta di Italia Unica per cambiare la politica anche a Vico Equense che “… merita di più. In un momento critico per la vita del Paese, con la crisi che minaccia la coesione sociale e la tenuta del sistema, è necessario avere una classe dirigente con idee chiare e principi saldi. Una classe dirigente che ponga i problemi dei cittadini al centro del dibattito politico e proponga soluzioni radicali per risolvere seriamente i problemi. Con questo spirito nasce a Vico Equense una cellula di Italia Unica, una associazione politica aperta a tutti che, in coerenza con la linea nazionale intende perseguire, localmente, un radicale cambio di marcia nella gestione della cosa pubblica.

io siamoVico Equense, come tanti altri centri di medio-piccole dimensioni, sta soffrendo enormemente i colpi di coda di una crisi che è lungi dall’esser passata, a dispetto di quanti, illusoriamente, vedono segnali di “uscita dal tunnel” che però sui territori non sono riscontrabili. La manifattura locale è sempre a rischio desertificazione. Il centro della città vede chiudere giornalmente molte attività commerciali, i giovani in cerca di occupazione non nutrono più speranza nel futuro. Vico Equense necessita di un programma unico, di un programma politico nuovo che cancelli le logiche con cui è stata amministrata fino ad ora la cosa pubblica. Italia Unica è il solo progetto politico che ha oggi le carte in regola per riuscirvi”. Il simbolo di Italia Unica nasce dall’idea di dare in modo innovativo e diverso un’identità grafica ad un movimento politico che dell’unicità nella pluralità vuole fare la sua bandiera. Cosa significa. Il logo è composto da 20 elementi geometrici, come 20 sono le regioni che compongono l’Italia. Simbolizza un nuovo modo di far comunità, di star insieme, di esprimere connettività; è la visualizzazione di un movimento in continuo movimento, e di una società che non è mai uguale a se stessa ma si rinnova continuamente. Come funziona. È un cosiddetto logo dinamico regolato da un algoritmo che permette di generare milioni di variazioni, in modo che ciascuno possa avere il suo logo personale, unico e irripetibile (come fosse una specie di codice genetico visuale). Milioni di loghi con una stessa identità e allo stesso tempo tutti diversi, così come lo sono milioni di Italiani.