“Assessori contro” a Piano di Sorrento e Sant’Agnello sulla viabilità

Stampa
Salvatore Cappiello

Salvatore Cappiello

Il malessere covava sotto la cenere e alla fine ha prodotto la fiammata: Salvatore Cappiello, vice sindaco e assessore al Corso Pubblico a Piano di Sorrento, d’intesa col Comandante dei VV.UU. Marco Porreca ha abolito il divieto di accesso verso Sant’Agnello dalla Ripa di Cassano ripristinando di fatto il doppio senso di circolazione fortemente voluto dal collega assessore di Sant’Agnello Antonino Castellano che ha appreso la notizia stamattina dalla lettura su Metropolis.

Antonino Castellano

Antonino Castellano

Cappiello aveva mal digerito il provvedimento sin dall’inizio e non aveva mai nascosto gli effetti devastanti sul piano della viabilità prodotti dall’istituzione del senso unico da Sant’Agnello. Alla fine ha deciso ed ha abolito il divieto conquistandosi non pochi apprezzamenti per una decisione attesa e utile ad alleggerire la pressione del traffico in Città. Durissima la reazione di Castellano che ha preannunciato un comunicato stampa.

AGGIORNAMENTO H. 16.30:

Dall’Ufficio Stampa del Comune di Piano di Sorrento è stato diffuso il seguente comunicato stampa:
Con l’Ordinanza n°48 del 07/04/2014 il Comune di Piano di Sorrento intende ripristinare il doppio senso di circolazione in via Ripa di Cassano dall’intersezione con Via delle Rose fino al confine con il Comune di Sant’Agnello con divieto di accesso in entrambi i sensi di marcia alle autovetture a più di 5 posti, agli autocarri di qualsiasi portata, agli autobus compresi quelli di linea, agli autocaravan e ai veicoli trainanti roulottes e/o rimorchi di ogni tipo; con limite di velocità di 30Km/h; con senso unico alternato con diritto di precedenza alla corrente di traffico proveniente da Meta nella strettoia in corrispondenza del muro di Villa Fondi; e con divieto di sosta con rimozione e fermata.
Il provvedimento firmato dal funzionario responsabile del VI Settore del Comune di Piano di Sorrento, il Comandante della Polizia Municipale Marco Porreca, entrerà in vigore dalle ore 10.00 del giorno 14/04/2014 ed è il frutto del monitoraggio effettuato durante la sperimentazione del dispositivo di traffico a seguito delle Ordinanze temporanee n°83 del 14/05/2013 e n°151 del 23/09/2013 sopratutto in relazione al senso unico in Via Ripa di Cassano con direzione Sorrento «valutate – si legge nell’Ordinanza – le ripercussioni sul traffico veicolare dei nuovi dispositivi tramite monitoraggio sul territorio e ascoltate le segnalazioni dei cittadini».

Il Vice Sindaco nonché Assessore al Corso Pubblico del Comune di Piano di Sorrento, Salvatore Cappiello, in merito dichiara: «Si è ritenuto necessario rendere operativo a breve termine, senza allungare ulteriormente i tempi di attesa, un provvedimento maturato nella consapevolezza dell’inadeguatezza del dispositivo di traffico finora sperimentato. Dopo lunghe interlocuzioni con il confinante Comune di Sant’Agnello, con l’intento di dare risposte tempestive ai cittadini che vivono la viabilità quotidiana e ai turisti che con la stagione estiva affollano la nostra Penisola e vista l’imminenza delle festività pasquali e delle relative processioni, il Comune di Piano di Sorrento ha inteso rispondere ad una necessità palesata da tempo tramite il monitoraggio effettuato dagli enti competenti. Ribadisco la massima ed assoluta disponibilità da parte mia, dell’Amministrazione e del Comando della Polizia Municipale di Piano di Sorrento a cercare soluzioni condivise e ponderate con il Comune di Sant’Agnello purché si tengano presenti le effettive condizioni del traffico urbano al fine di rispondere tempestivamente alla problematica della viabilità sul territorio, nello specifico per il tratto di Via Ripa di Cassano. Auspico in una collaborazione fattiva e serena nell’interesse della cittadinanza».