Sorrento e la frana, servizi idrici e fognari ripristinati in tempi record

Stampa

GORISORRENTO – Anche il servizio fognario è stato ripristinato nella zona di Sorrento colpita martedì scorso dalla frana. L’imprevedibile evento, che aveva fatto collassare la condotta idrica lasciando a secco gli abitanti della località Capo, aveva richiesto l’intervento immediato della GORI. Lavorando senza sosta sin da subito, la Società che gestisce il servizio idrico integrato aveva ripristinato la fornitura di acqua potabile già nelle prime ore successive all’accaduto, alimentando le utenze isolate dalla frana da un vicino distretto idrico, mediante manovre di chiusura e regolazione sulla rete.

Tuttavia, poiché sopralluoghi ed indagini condotte dai soggetti competenti avevano evidenziato fino allo scorso venerdì la continua evoluzione dell’evento franoso, GORI ha eliminato, per garantire ad ogni costo la fornitura, il tratto di  condotta idrica nella zona dei possibili smottamenti, posando nella giornata di sabato una condotta alternativa provvisoria di circa 100 metri.
Più complesso e articolato è stato il ripristino della rete fognaria, per la quale, di concerto con l’amministrazione comunale, è stato individuato un percorso alternativo per il passaggio delle condotte, che ha previsto anche l’attraversamento di suoli privati. Per tale motivo, si è resa necessaria l’emanazione di un’ordinanza sindacale che ha reso disponibili tali suoli e che ha consentito l’esecuzione dei lavori di posa provvisoria di circa 300 metri di condotta. Questi ultimi, iniziati giovedì ed effettuati con continuità di orario lavorativo, hanno fatto si che il  servizio fognario venisse ripristinato già nel primo pomeriggio di sabato.
La progettazione, l’acquisto dei materiali, la posa ed il collaudo sono stati realizzati in tempi record al fine di ripristinare le normali condizioni di esercizio.
Ringrazio i colleghi ingegneri, tecnici e operai – spiega l’amministratore delegato di GORI, Giovanni Paolo Maratiche con grande impegno e sacrificio hanno affrontato e continuano ad affrontare la grave situazione che ha colpito la comunità sorrentina. Rinnovo al sindaco Cuomo la più ampia disponibilità di uomini e mezzi per il ripristino ed il mantenimento delle condizioni di fornitura, seppur, al momento, con opere temporanee”.
Questo grave evento che tanti danni ha causato ad una parte della popolazione sorrentina – ha dichiarato il presidente di GORI Amedeo Laboccettaha messo a dura prova anche l’efficienza di enti e società di servizi come la nostra in casi di emergenza. Penso che tutti abbiano dato prova di grande competenza e professionalità, in una virtuosa sinergia a vantaggio dei cittadini”.
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo.
Prendiamo atto della tempestività con la quale la GORI è intervenuta e della collaborazione mostrata – ha detto Cuomo – Il nostro ringraziamento va ai tecnici e ai vertici dell’azienda, alla quale chiediamo di continuare ad offrire il loro contributo nella soluzione dei tanti problemi che la popolazione residente si trova ad affrontare in queste ore. Stiamo lavorando fianco a fianco con i vari soggetti coinvolti per  tornare al più presto alla normalità”. (comunicato stampa)