Piano di Sorrento: Ruggiero rinsalda la maggioranza e riparte…

Stampa

tutti insiemePIANO DI SORRENTO – Il Sindaco Giovanni Ruggiero prova a ripartire per lo sprint finale della legislatura. Questa mattina ha ottenuto dai Consiglieri della maggioranza la sottoscrizione dell’impegno a portare a termine l’amministrazione con il varo di alcuni provvedimenti e progetti cui il primo cittadino tiene in particolar modo. Questo il testo del comunicato stampa diffuso dal palazzo in tarda serata: “È stato firmato stamattina, 7 marzo 2014, l’accordo tra tutti i Consiglieri di Maggioranza finalizzato a manifestare la compattezza del gruppo e la determinazione a portare avanti, insieme, le azioni amministrative necessarie per il conseguimento di obiettivi condivisi per il presente e il futuro di Piano di Sorrento. I Consiglieri di Maggioranza affermano la loro volontà a compattarsi con il Sindaco Ruggiero per realizzare e raccogliere ciò che negli ultimi anni si è seminato e soprattutto lasciare una traccia che, partendo dalle esigenze della Città, possa gettare le basi per Piano Futura […]. Inoltre garantiscono presenza e lavoro per continuare ad offrire ai cittadini risposte ad una quotidianità che in tempo di crisi cerca interlocutori attenti e pronti alle risposte.

Giovanni Ruggiero

Giovanni Ruggiero

I Consiglieri di Maggioranza si impegnano a condividere idee, a portare contributi e a esprimere pareri e critiche in una visione costruttiva e propositiva e alla fine impegnarsi a sostenere le decisioni della Maggioranza.  L’impegno della Maggioranza sarà canalizzato su alcuni punti di importanza strategica che riguardano la pianificazione, le opere pubbliche e il bilancio. In dettaglio per la pianificazione: realizzazione del Piano di Insediamento Produttivo (PIP) di Via Cavone, la presentazione del progetto riguardante la scuola di Via Carlo Amalfi, la riqualificazione dell’arenile di Marina di Cassano, il project financing per Piazza della Repubblica e la gestione di Villa Fondi. Per le opere pubbliche: il Centro di aggregazione giovanile presso il Nautico, l’asilo nido di San Liborio, la realizzazione del progetto di manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili comunali e il progetto di ristrutturazione della scuola “G. Amalfi”. Infine, per il bilancio comunale: la riduzione della spesa di PenisolaVerde, la riduzione della spese per i consumi energetici ed idrici (spending review) e il recupero crediti”.