Successo a Piano e a Presenzano di “Sorrento the Romance”…sabato a Sant’Agnello

Stampa
Sala Consiliare Piano di Sorrento

Sala Consiliare Piano di Sorrento

Uno straordinario successo di pubblico e di critica, superiore ad ogni prevedibile e auspicata attesa, nelle presentazioni, al Comune di Piano di Sorrento e nel Castello Ducale di Presenzano, di “Sorrento The Romance” di Raffaele Lauro, edito da GoldenGate Edizioni. Sala affollatissima, a Piano, stracolma di personalità e di esponenti della politica, della cultura e della società civile: amministratori comunali di Sorrento, di Piano, di Meta, di Massa Lubrense e di S. Agnello, ex parlamentari, ex sindaci, giornalisti, ex-alunni liceali del professor Lauro. Tra tutti spiccava la presenza del Maestro Chef Alfonso Jaccarino di Sant’Agata, celebrato da Lauro nel romanzo storico, con il suo capolavoro gastronomico: “Il Vesuvio“.

romance3Perfetta l’organizzazione curata, in ogni dettaglio, da Iole Filosa, portavoce del Sindaco, dalla bellissima sala consiliare alla regia della manifestazione. Di grande emozione, per tutti,  in apertura, è stato l’omaggio, voluto dal Sindaco Giovanni Ruggiero, a Rosellina Russo, neo-consigliere provinciale di Napoli. Suggestivi e di elevato spessore culturale i due interventi di Giovanni Ruggiero, che ha interpretato il romanzo di Lauro, come un invito allo “stare insieme“, unica strada per il superamento della crisi contemporanea. Il professor Gugg ha tenuto un intervento che ha coinvolto tutto il pubblico. Un’analisi antropologica dell’opera, riuscendo, in maniera eccellente, a collegarla alla lettura di alcuni brani del libro, incentrati sul protagonista, Marino Correale, e sulla parola chiave: il “dialogo” tra religioni diverse e il “tradimento“, come passo per avvicinarsi all’altro da sè. Brillante, come sempre, la relazione di Enzo Puglia, che ha suggellato il suo intervento con un riflessione innovativa e preziosa. romance2L’opera di Lauro colma una lacuna storica, in quanto tutti i miti (dalle sirene alle canzoni immortali, come “Torna a Surriento” e “Caruso”), su Sorrento e su Capri, sono stati creati e diffusi nel mondo, sempre da artisti stranieri: scrittori, poeti, compositori e pittori. Per la prima volta, secondo Puglia, un sorrentino autentico contribuisce al mito di Sorrento nel mondo, con un’opera letteraria. Anche a Presenzano analogo successo. I saloni del Castello Ducale, riaperto al pubblico per la speciale occasione dopo venti anni, non riuscivano a contenere la folla di presenzanesi. Hanno fatto gli onori di casa il giovane Sindaco, Andrea Maccarelli, e il padrone di casa, il duca Nicola Gallerani Del Balzo. L’accesso dibattito sull’opera di Lauro, tra i relatori, storici e giornalisti, è durato fino a tarda serata. Il prossimo appuntamento di “Sorrento The Romance” sarà sabato 1 marzo, al Comune di Sant’Agnello, voluto dal Sindaco Piergiorgio Sagristani.