Applauso a Letta…Renzi parla bene, ma resta inaffidabile!

Stampa
Matteo Renzi

Matteo Renzi

L’arrivo dell’ex premier Enrico Letta in Parlamento e il suo abbraccio con Pierluigi Bersani fanno scattare l’applauso del Parlamento riunito per la fiducia al governo di Matteo Renzi. Un riconoscimento all’uomo che è stato “defenestrato” in malo modo dalla guida del Governo dal collega di partito che, da leader del PD, ha inteso voltare pagina per assumere in prima persona la guida del Governo smentendo tutte le dichiarazioni sin qui fatte sull’obbligatorietà del passaggio elettorale per diventare premier. Un’operazione spegiudicata e scorretta che non è stata apprezzata nè all’interno del partito, che comunque sostiene Renzi, nè soprattutto nell’opinione pubblica dove si è registrata una forte caduta del suo indice di gradimento. Ottenuta la fiducia da Senato e Camera il premier ora è chiamato alla prova dei fatti con un’agenda fittissima di impegni e soprattutto di scadenze! Il realismo del Renzi sindaco che rivendica il comune sentire con la gente rappresenta certamente un elemento di novità. Ascoltare il Sindaco-Premier produce un doppio effetto: il cuore apprezza i contenuti…la ragione lo mostra inaffidabile e ambiguo!

Standing ovation per Enrico Letta