Massa Lubrense: la delusione di Donato Iaccarino sulla designazione di Staiano

Stampa
Donato Iaccarino

Donato Iaccarino

MASSA LUBRENSE – E’ evidente, incontenibile la delusione che traspare dagli sguardi e dalle parole di Donato Iaccarino, Assessore al Turismo, per la designazione di Lello Staiano a successore di

Leone Gargiulo

Leone Gargiulo

Leone Gargiulo alle prossime amministrative lubrensi quando il Sindaco non potrà più ricandidarsi dopo 10 anni e punterà a un seggio in consiglio regionale tra le file del PD cui di recente ha aderito, mallevadore Vincenzo Cuomo, senatore renziano ed ex sindaco di Portici. A margine della conferenza stampa sulle politiche giovanili promossa dal PD a Piano di Sorrento, Iaccarino accetta di commentare la novità politica del giorno che ha rotto fragili equilibri e rischia di modificare il quadro delle alleanze a Massa Lubrense.

IACCARINO: DELUSO DA LEONE…

Lello Staiano

Lello Staiano

Sono profondamente deluso dalla decisione annunciata nel gruppo di passare il testimone dell’Amministrazione nella mani di Lello Staiano – esordisce Iaccarino – Innanzitutto per l’assurdo di un sindaco del PD, Gargiulo, che investe come suo successore un esponente oggi di Forza Italia qual è Lello Staiano. Non riesco proprio a comprenderlo e a concepirlo, sicuramente ne dovremo discutere nel partito. In secondo luogo Staiano storicamente è stato avversario della famiglia Gargiulo per cui non riesco a comprendere le reali motivazioni della scelta di Leone...In ogni caso prima diassumere qualunque decisione, per quanto mi riguarda, ci confronteremo nel partito e sentirò anche tutti gli amici del PRI, partito da cui provengo“. Secondo l’Assessore Iaccarino si potrebbe addirittura prospettare un ricompattamento con l’opposizione di Balducelli o parte di essa, cioè quella espressione della famiglia Staiano (ex sindaco Tommaso, ndr). Insomma per Lello Staiano la corsa inizia in salita e dovrà reggere ai malumori che la sua designazione ha suscitato e che stanno aggregando una dissidenza trasversale.