Sorrento, info dal Comune: pesca, teatro, mostra musicale

Stampa

100 MILA EURO PER I PUNTI DI SBARCO DEL PESCATO

pescatoAmmonta a 100mila euro il finanziamento assegnato dalla Direzione generale delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Campania al Comune di Sorrento, per l’adeguamento dei punti di sbarco del pescato. L’azione, denominata “Il pescato dei due Golfi”, rientra nella variante al Piano di sviluppo locale del Gruppo di azione costiera amalfitano-sorrentino. Il Gac è uno strumento che svolge funzioni di programmazione delle strategie di sviluppo locale, di coordinamento e di attuazione degli interventi a favore delle zone di pesca eleggibili. “Questo finanziamento ci permetterà di attuare interventi di miglioramento dei servizi a favore dei pescatori di Marina Grande – spiega il sindaco Giuseppe CuomoNelle prossime settimane invieremo il progetto esecutivo delle opere, per la messa a norma dell’area che offrirà anche maggiori garanzie sulla qualità e la sicurezza alimentare del pescato”.

AL TEATRO TASSO LA BANDA DI “MADE IN SUD”

gigi e rosGigi e Ross, Mariano Bruno, Alessandro Bolide, Ivano e Cristiano e Mino Abbacuccio sono alcuni dei personaggi noti al pubblico di Made in Sud, la popolare trasmissione di RaiDue, che saranno in scena domani, 20 dicembre, alle ore 20 e trenta, al teatro Tasso di Sorrento.  “Uno spettacolo tutto da ridere – sottolinea l’assessore agli Eventi del Comune di Sorrento, Mario Gargiuloinserito nel nostro cartellone di iniziative di M’Illumino d’Inverno, che propone per questo week-end tanti appuntamenti con la musica di ogni genere, per venire incontro ai gusti di tutti”. Si parte sabato 21 dicembre con il gruppo folk Città di Agerola che si esibirà con canti e balli della tradizione per le strade di Sorrento a partire dalle ore 19. Alle stessa ora, presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie, si svolgerà un concerto di musica barocca mentre, alle 20 e trenta al teatro Tasso, si terrà l’esibizione del Syrene Quintet con Mas Que Tango Project e, a seguire, il Palepoli Jazz 4th formato da Antonio Onorato, Joe Amoruso, Angelo Farias e Mario De Paola, nell’ambito della rassegna Sorrento Jazz. Domenica 22 dicembre, alle ore 20 e trenta, nella chiesa dell’Annunziata, sarà invece la volta del gospel dei God’s Angels. In mattinata, invece, nel centro storico di Sorrento, spettacoli di clown per i più piccoli a partire dalle ore 10 e trenta e, alle ore 11 e trenta, sempre in via San Cesareo, una rappresentazione storico teatrale sui miti e le leggende di Napoli a cura di Marco Palmieri.

ALL’ISTITUTO D’ARTE LA MOSTRA MUSICALE

Sabato 21 dicembre, alle ore 12, negli ex locali dell’istituto d’arte di Sorrento, in via San Francesco, aprirà al pubblico una mostra di apparecchi musicali realizzati tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900.
Le opere fanno parte della collezione di Enrico Salierno, un imprenditore sorrentino emigrato negli Stati Uniti, che alla sua morte ha voluto lasciare in eredità all’Unione artigiani intarsio sorrentino la preziosa raccolta composta da dischi musicali, orologi, quadri, scatole con fregi intarsiati, tutti dotati di meccanismi musicali perfettamente funzionanti. All’inaugurazione prenderanno parte di sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, il vice sindaco, Giuseppe Stinga e il presidente dell’associazione degli artigiani, Biagio Barile. L’esposizione sarà aperta al pubblico per l’intero periodo delle festività dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 20.