Raffaele Apreda: lavoro per fare il sindaco di Sorrento nel 2020

Stampa
Raffaele Apreda

Raffaele Apreda

SORRENTO – Mentre il settimanale Agorà rilancia il presunto “movimentismo” di Marco Fiorentino in vista delle amministrative sorrentine nel 2015, Raffaele Apreda conferma che Giuseppe Cuomo sarà ricandidato per il secondo mandato e che lui sarà al suo fianco per bissare il successo di 3 anni fa. Per questo ha deciso di lasciare anticipatamente il Consiglio Provinciale di Napoli. “…L’incarico di assessore comunale mi assorbe totalmente e non sono il tipo di occupare le poltrone senza poter assicurare altrettanto impegno. Oggi a Napoli non ho neanche il tempo di andarci per presentare la lettera di dimissioni, ma confermo che insieme a Piergiorgio abbiamo deciso che entro il 20 dicembre rassegneremo le dimissioni io dal consiglio e lui dalla giunta provinciale per poterci dedicare a tempo pieno ai nostri Municipi…A Piergiorgio piace più di ogni altra cosa fare il sindaco a Sant’Agnello e per farlo al meglio ha deciso di uscire anticipatamente dalla giunta provinciale come peraltro aveva già annunciato in campagna elettorale…“. Apreda però un annuncio esclusivo ce lo regala e riguarda il futuro, il dopo Cuomo-bis: “Sono pronto a succedere a Peppino e a candidarmi sindaco a Sorrento nel 2020…Per questo lavorerò incessantemente, com’è mio costume…Per centrare questo obiettivo ho infatti bisogno di potermi dedicare ogni giorno a Sorrento assicurando il mio impegno per la Città al servizio dei cittadini!“.