Europa 2020, una guida per districarsi nell’UE fondata da Andrea Cozzolino

Stampa

europa 2020Nasce una nuova Associazione per accompagnare i cittadini a conoscere l’Europa e per saperne cogliere le tante opportunità. Si chiama Europa 2020 ed è stata fondata da Andrea Cozzolino, europarlamentare del PD, che si è fatto promotore di questa iniziativa che non ha un collocazione politica, è senza fini di lucro e persegue l’obiettivo di rappresentare un punto di incontro fra l’Europa migliore e le realtà più dinamiche e intraprendenti del Mezzogiorno, per valorizzare il meglio che il nostro territorio sa offrire in termini di intelligenze, competenze, innovazione e sviluppo. Spiega Cozzolino: “L’associazione Europa2020  intende avvicinare cittadini, enti locali, università ed imprese all’Unione Europea, fornendo loro strumenti e servizi necessari ad accedere alle opportunità messe a disposizione dalle istituzioni europee. Sostiene lo sviluppo di proposte progettuali di qualità, favorisce la coesione sociale e territoriale, accompagna la nascita di reti d’imprese ed il partenariato internazionale”.

Andrea Cozzolino

Andrea Cozzolino

Quali sono le attività di Europa 2020?Oltre che nell’organizzazione di eventi, redazione di studi e tenuta delle relazioni pubbliche e istituzionali, si concretizza anche nel sito internet http://www.associazioneeuropa2020.eu che intende essere un accesso virtuale dove sarà possibile trovare gratuitamente e previa registrazione informazioni sui bandi, possibilità di finanziamento ed iniziative promosse dall’UE, informazioni sulle opportunità (tirocini, concorsi a premi, ecc…) offerte delle varie istituzioni dell’Unione Europea. I dati essenziali saranno già tradotti in italiano in modo da consentire un’immediata accessibilità“. Questo sicuramente è un dato significativo visto che la lingua italiana non rientra tra quelle ufficiali utilizzate per la comunicazione e l’informazione istituzionale. Altri argomenti reperibili sul sito riguardano le  news dall’Europa sui temi più caldi che riguardano l’UE; l’Altra Europa, approfondimenti e proposte sull’Europa che vorremmo; Italia Chiama Europa, per valorizzare le best practices italiane in Europa; un’attività di supporto tramite una redazione che risponde via mail e telefono nonché con tutte le interfacce tecnologiche disponibili (ad es. Facebook, Twitter, Skype, WhatsApp, ecc…); una newsletter gratuita e settimanale con tutti gli aggiornamenti del sito. europa 2020 logoPerchè l’Associazione ha assunto il nome di Europa 2020? Risponde Cozzolino: “La strategia Europa 2020 è la più grande e articolata strategia che l’UE abbia mai messo in campo per il rilancio economico, sociale e ambientale dell’Europa. Il 2020 è anche, per le regioni dell’obiettivo Convergenza, il termine ultimo per impegnare le risorse del nuovo – e secondo alcuni ultimo – grande ciclo dei fondi strutturali e della Politica Agricola Comune. Una scadenza importante: essa rappresenta l’ultima occasione per il nostro territorio di avviare un reale e duraturo processo di sviluppo, fondato non sulla spesa delle risorse europee disponibili ma su una nuova e migliore capacità di progettazione, una vocazione a fare sistema, una lungimiranza degli investimenti nei settori veramente determinanti per il futuro del Mezzogiorno“. A chi si rivolge l’Associazione?Europa 2020 si rivolge a tutti i cittadini italiani, in particolare del Mezzogiorno e chiede ad imprenditori, politici, intellettuali, professionisti di contribuire, ciascuno a suo modo, a far divenire il Sud Italia più europeo. Europa 2020 vuole comunicare a cinque macro categorie di destinatari tra i soggetti che possono essere particolarmente interessati a sapere cosa l’UE offre loro in termini di opportunità, finanziamenti, ecc…: imprenditori, amministratori locali, donne e giovani, responsabili di organizzazioni no profit e ong, docenti e ricercatori”.