Sagristani replica a Orlando sulle dimissioni in Provincia

Stampa
P. Sagristani, G.M. Orlando, G.D. Lepore

P. Sagristani, G.M. Orlando, G.D. Lepore

Il sindaco di Sant’Agnello Pietro Sagristani non ci sta a subire l’attacco sferratogli da Gian Michele Orlando in merito alle sue annunciate dimissioni dalla carica di assessore provinciale e sul quotidiano Metropolis replica a puntino all’ex primo cittadino accusandolo ancora una volta di essere stato il peggior sindaco di Sant’Agnello e di non aver risolto problemi di incompatibilità durante il suo mandato, nè ottemperato agli obblighi di legge sulla trasparenza. E tra le critiche di Sagristani al suo predecessore c’è anche il richiamo alle “illuminazioni pacchiane“. Ma non si tratta delle stesse illuminazioni natalizie di oggi? Il riacutizzarsi dello scontro politico tra i due segue al tentativo posto in essere dal Sindaco e confermato da Orlando di trovare un’intesa sui problemi più scottanti del Paese. Ma è evidente che tra i due le fertie di un duro e prolungato scontro non si sono ancora rimarginate e si riaprono immediatamente sui soliti argomenti.