PD, a Castellammare un confronto pubblico sul Monte Faito

Stampa
Nicola Cuomo

Nicola Cuomo

CASTELLAMMARE DI STABIA – Martedì 12 novembre il Pd ha promosso un confronto aperto alle associazioni,alle forze sociali e agli operatori sui temi legati alla salvaguardia e al rilancio del Monte Faito. Quest’incontro è ulteriore tappa del percorso intrapreso da settembre dal PD con i circoli e i gruppi istituzionali per costruire azioni istituzionali,politiche e di mobilitazione civile per contrastare il degrado e l’abbandono di una delle principali risorse naturalistiche e culturali del nostro territorio.

Dopo la riunione del settembre scorso, sempre a Castellammare di Stabia, sono state portate diverse azioni:
– il gruppo regionale del Pd con il consigliere regionale antonio Marciano ha presentato un’interrogazione urgente per la riapertura della funivia;
– la nuova amministrazione comunale di Castellammare di Stabia guidata da Nicola Cuomo sta portando avanti i progetti per la messa in sicurezza di parte del costone e la riapertura della strada di accesso,intanto sono stati effettuati alcuni interventi di pulitura delle vasche a monte di Castellammare di Stabia.
– una delegazione del PD ha incontrato il dirigente provinciale del corpo forestale dello stato  e il comandante della stazione di Castellammare di Stabia raccogliendo numerose valutazioni e sollecitazioni per proseguire un lavoro di merito. Altre  iniziative sono programmate in sede parlamentare e di Consiglio regionale. Al confronto di  Martedi  verrà presentato un primo documento con proposte di merito e ipotesi di lavoro. Un documento aperto al contributo,alle critiche e alle osservazioni di quanti hanno a cuore il rilancio di una montagna che appartiene alla memoria di diverse generazioni e che può essere un patrimonio importante per le generazioni future.